Ultime notizie:

Guido Scorza

    Pa, via libera a correttivo codice dell'amministrazione digitale

    Il consiglio dei ministri ha recepito le modifiche alla mappa dei collegielettorali proposte dalle commissioni parlamentari. Sono state accoltele modifiche condivise di Camera e Senato e non quelle sui cui c'erano pareri difformi. Non solo. Il Cdm ha approvato anche il decreto correttivo al Codice

    – di Redazione Online

    Gli algoritmi sono un bene o un male per gli esseri umani?

    L'algoritmo è un concetto fondamentale dell'informatica, ed è definibile come un procedimento che risolve un determinato problema attraverso un numero finito di passi elementari. Chi frequenta il mondo dell'innovazione sa già che gli algoritmi sono destinati ad essere sempre più presenti nella vita futura degli esseri umani, per via dello sviluppo tecnologico che continuerà nei prossimi anni. Chi invece ancora non conosce bene gli algoritmi ha una occasione per assistere, gratuitamente, ad un ...

    – Gabriele Caramellino

    Videoregistrazione sul cloud, si ma con riserva. Siamo al paradosso

    Lo scorso 7 settembre l'Avvocato generale della Corte di Giustizia dell'Unione europea MacieJ Szpunar ha formulato le sue conclusioni nella causa che vede contrapposte RTI a VCast e che ha ad oggetto - per andare alla sostanza del problema - la legittimità della prestazione di un servizio che consenta agli utenti di videoregistrare su un qualsiasi servizio di cloud i contenuti trasmessi dalle emittenti televisive attraverso il digitale terrestre. Un marziano sceso in terra o, semplicemente...

    – Guido Scorza

    Il giudice: «Per i concerti di Fedez bisogna pagare Soundreef»

    Continua la battaglia a colpi di carte bollate tra Sounndreef e Siae. L'ultima, in ordine di tempo, è l'emissione di un decreto ingiuntivo da parte del Tribunale di Milano (la data è 19 luglio 2017) che ordina a Showbees, l'organizzatore di un concerto di Fedez (nella foto Ansa), di versare alla startup fondata da Davide D'Atri il compenso dovuto al rapper a titolo di compensi per diritto d'autore. L'organizzatore che aveva scelto di pagare solo Siae avrà ora quaranta giorni per decidere se atte...

    – Francesco Prisco

    Diritto d'autore, il concerto di Fedez finisce in tribunale

    L'ultimo tour di Fedez, quello dei «Comunisti col Rolex» condiviso con J-Ax, a quanto pare non sarà ricordato soltanto per la proposta di matrimonio che il giovane rapper milanese ha fatto a Chiara Ferragni all'Arena di Verona, ma anche per la battaglia (mediatica e di carte bollate) tra Soundreef,

    – di Francesco Prisco

    Streaming, chi possiede e tutela i dati

    Sempre più dura la vita dell'intermediario tecnologico, alla luce dei nuovi orientamenti normativi e di giurisprudenza in fatto di copyright, nell'Unione europea. E' quanto emerge dall'analisi delle ultime sentenze della Corte di Giustizia europea in materia. L'ultima, a fine aprile, ha messo a

    – di Alessandro Longo

    Un algoritmo seppellirà il borderò. Parola di Nicola Orio, il ricercatore italiano che prende le «impronte digitali» alla musica

    Qual è il futuro del collecting? Al di là del dibattito sulla Direttiva Barnier e il suo recepimento che ha tenuto banco per buona parte del 2016, tra sostenitori della liberalizzazione spinta e difensori del monopolio di Siae, c'è il tema tecnologico con cui fare i conti. Secondo qualcuno la «carta» finirà fatalmente per indietreggiare a favore del riconoscimento automatico dei brani musicali, il caro vecchio borderò dovrà definitivamente abdicare a favore del «fingerprinting», tecnologia che è...

    – Francesco Prisco

    La difesa del copyright ai tempi del digitale

    La saga continua. Nonostante che tutti sappiano come va a finire. Ma il commissario europeo che si occupa di policy digitale, Günther Oettinger, non ne è al corrente, evidentemente. La saga è quella degli editori che si sentono defraudati di un diritto a causa dei motori di ricerca - cioè di Google

    – di Luca De Biase

    Vincono Microsoft e la privacy: i dati degli utenti europei sono al sicuro

    E' stata una lunga maratona giudiziaria quella che ha visto contrapposta Microsoft al Governo USA, una battaglia iniziata nel dicembre del 2013 e conclusasi solo lo scorso 14 luglio. Ma, a leggere la Sentenza con la quale i Giudici della Corte d'Appello hanno messo la parola fine alla querelle, ne è valsa la pena. La vicenda all'origine della questione è semplice e routinaria almeno quanto il principio stabilito dalla Corte d'Appello è importante e prezioso. Nel corso di un'investigazione ...

    – Guido Scorza

    Anticontraffazione: ora ai mercati di piazza si applicano le regole dell'online

    Non è originale e, probabilmente, neppure straordinariamente innovativa ma è curiosa e destinata a far discutere la Sentenza pronunciata lo scorso sette luglio, con la quale la Corte di Giustizia dell'Unione europea ha stabilito che a chi gestisce un mercato di piazza si applicano le stesse regole che governano la lotta a pirateria e contraffazione online. Dopo che, per anni, in tutto il mondo ci si è sforzati di applicare alle dinamiche online regole e principi dettati avendo riguardo al mon...

    – Guido Scorza

1-10 di 92 risultati