Ultime notizie:

Guido Mantega

    Le riforme contano più delle valute

    La carta e la lamiera, l'economia finanziaria e l'economia reale. I due volti del sistema economico non hanno mai combaciato, ma negli ultimi tempi il "rumore di fondo" della carta è aumentato di frequenza e di intensità, mentre l'economia reale non dava particolari segni di nervosismo.

    – Fabrizio Galimberti

    La svalutazione dello yuan / Che cosa significa per i mercati?

    La decisione può avere un impatto ribassista sulle materie prime perché segnala la preoccupazione delle autorità cinesi per lo stato di salute dell'economia. Sul mercato valutario tutte le monete asiatiche e in generale quelle dei Paesi che più esportano in Cina potrebbero subire un contraccolpo.

    Cinque cose da sapere sulla mossa a sorpresa di Pechino sul cambio

    1) Che cosa ha fatto la Banca centrale cinese? La Banca centrale cinese ha uno stretto controllo del tasso di cambio. Ogni giorno a fine seduta fissa la parità dello yuan, il cosiddetto «midpoint». Negli ultimi anni ha gradualmente allargato la banda di oscillazione della moneta: l'ultima mossa

    The Unsustainable Illusion of a National Currency

    On Jan. 15, the Swiss central bank has unexpectedly abandoned its defense of the franc/euro 1.2 exchange rate. The decision seems to be motivated mostly by the fear that the long awaited program of national bond purchase by the European Central Bank (ECB) could infect the Helvetic Confederation

    – Gianni Toniolo

    Il Brasile aumenta i tassi al 12,25%

    Un'altra stretta di politica monetaria. La Banca Centrale del Brasile, guidata dal governatore Alexandre Tombini, ha alzato il tasso di riferimento (definito Selic) per la terza volta consecutiva dopo la rielezione del presidente Dilma Rousseff. Il Selic è stato portato al 12,25%, aumentato di 50

    – Roberto Da Rin

    L'illusione insostenibile della valuta nazionale

    Il 15 gennaio, la Banca centrale svizzera ha inaspettatamente abbandonato la difesa del cambio del franco a quota 1,20 rispetto all'euro. La decisione sembra

    – di Gianni Toniolo

    I Grandi divisi sulle ricette per la crescita

    L'ELENCO PER L'ITALIA - Per Roma le raccomandazioni comprendono riforma fiscale, del mercato del lavoro, della Pa, della giustizia e misure per aiutare le imprese

    – Alessandro Merli

    Roussef vince, ma i mercati la bocciano

    Crollano la Borsa e il real nel giorno in cui viene rieletta la presidente brasiliana - PRIME DECISIONI - Annunciato il cambiamento del ministro dell'Economia Guido Mantega La promessa di Dilma: più impulso all'industria

    – Roberto Da Rin

1-10 di 101 risultati