Le nostre firme

Guido Gentili

Trust projectDirettore editoriale del Gruppo Sole 24 Ore
Guido Gentili

Guido Gentili è editorialista del Sole 24 Ore. È stato Direttore del Sole 24 Ore, Radio 24 e Agenzia Radiocor dal 14/03/2017 al 11/09/2018 e direttore editoriale del Gruppo 24 Ore dall'11/09/2018 al 30/03/2019.
In precedenza è stato Direttore responsabile del Sole 24 Ore dal 2001 al 2005 ed editorialista del quotidiano. Editorialista del Corriere della Sera, Capo dell'Ufficio romano dello stesso quotidiano, Direttore del settimanale “Il Mondo”.

Luogo: Milano

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 01 settembre 2020
    Rete unica al calcio d’inizio: e ora lo Stato non rubi la palla

    Commenti

    Rete unica al calcio d’inizio: e ora lo Stato non rubi la palla

    Un calcio d'inizio, promettente quanto si vuole, ma pur sempre il primo atto di una partita (complicata) tutta da giocare per la quale occorreranno tempo, equilibrio e determinazione insieme. Nulla, insomma, che si possa gestire all’insegna degli slogan e di soluzioni pasticciate. E dove lo Stato

  • 29 agosto 2020
    Riforme per il rilancio: è il tempo delle scelte

    Commenti

    Riforme per il rilancio: è il tempo delle scelte

    La lettera che Carlo Bonomi, presidente di Confindustria, ha scritto agli associati è una dura requisitoria contro la politica che galleggia a colpi di parole, impegni mancati e promesse impraticabili

  • 19 agosto 2020
    Il linguaggio della verità per cambiare rotta

    Commenti

    Il linguaggio della verità per cambiare rotta

    L’ex presidente della Bce suona la sveglia per tutti con un discorso che richiama ad un “impegno etico” per battere ora “insieme” l’incertezza paralizzante che assedia famiglie e imprese e corrode il tessuto della società

  • 06 agosto 2020
    Inchiodati alla logica del corto respiro

    Italia

    Inchiodati alla logica del corto respiro

    Tra Decreto Agosto e Recovery plan non c’è svolta: la lista di bonus e rimborsi si allunga di pari passo all’avvicinarsi delle scadenze elettorali e sullo sfondo si afferma l’idea che c’è denaro (facile) da distribuire per tutti. Tanto si possono fare deficit e debito

  • 12 luglio 2020
    Dalle imprese di Italia e Olanda assist al Paese

    Commenti

    Dalle imprese di Italia e Olanda assist al Paese

    Nel Paese che con la sua industria ha fatto dell’export e dell’integrazione dei mercati una delle sue chiavi di successo più importanti nel mondo, l’iniziativa politico-diplomatica a sostegno del sistema-Italia non ha mai brillato. Bene che sia andata, a parte la stagione «eroica» del secondo

  • 23 giugno 2020
    Recovery Fund e Mes, nessun fondo è gratis. Neanche il piano Marshall lo è stato

    Italia

    Recovery Fund e Mes, nessun fondo è gratis. Neanche il piano Marshall lo è stato

    Come ha sottolineato il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, i fondi europei «andranno pagati e per questo devono essere spesi bene, in infrastrutture e progetti utili», senza «perderli in rivoli». Anche l’allora ministro del Bilancio Luigi Einaudi nel 1948 disse che il denaro del fondo-lire doveva necessariamente servire a opere di ricostruzione

  • 19 giugno 2020
    Ma il Governo non è tenuto al rispetto di leggi e sentenze?

    Italia

    Ma il Governo non è tenuto al rispetto di leggi e sentenze?

    In base a una recente sentenza della Cassazione il presidente degli industriali Bonomi chiede la restituzione alle imprese di 3,4 miliardi di euro di accise sull'energia indebitamente pagate nel biennio 2010-2011

  • 04 maggio 2020
    Burocrazia, tutti contro. Ma basterà?

    Italia

    Burocrazia, tutti contro. Ma basterà?

    Il Governo Conte starebbe già lavorando per un decreto a maggio dedicato alla Rinascita prevedendo anche una sorta di “semestre bianco” straordinario anti-burocrazia e attivando percorsi senza ostacoli per attivare investimenti pubblici e privati

  • 25 aprile 2020
    Liberazione, lo spirito che manca in questo 25 aprile

    Italia

    Liberazione, lo spirito che manca in questo 25 aprile

    Che siano saltati gli schemi e che si debba reagire in modo coerente rispetto alla realtà che si è venuta a creare è un fatto. Lo ha detto subito un protagonista del cambiamento come l'ex presidente della BCE Mario Draghi, un visionario pragmatico che salvò l'euro nel 2012

  • 14 aprile 2020
    Colao e fase 2, i cinque punti che contano

    Italia

    Colao e fase 2, i cinque punti che contano

    Dalle iniziative autonome delle Regioni ai problemi di coordinamento della nuova task force con gli altri comitati di esperti, sono vari gli ostacoli che rischiano di complicare il passaggio alla fase della graduale riapertura