Ultime notizie:

Guglielmo Lanzani

    Iit e Technoprobe insieme per sviluppare tecnologie sui microchip

    L'Iit (Istituto italiano di tecnologia) di Genova e Technoprobe, hanno siglato un accordo per la realizzazione di un laboratorio congiunto (Joint lab) dedicato allo sviluppo di tecnologia nel settore della microelettronica. Il valore dell'investimento è di 2 milioni di euro per 36 mesi di attività,

    – di Raoul de Forcade

    La retina artificiale organica è made in Italy

    Una retina artificiale organica biocompatibile è stata capace di rimpiazzare i fotorecettori degenerati nella retinite pigmentosa. Il risultato è stato ottenuto da un team multidisciplinare, coordinati dall'Iit di Genova, che l'ha impiantata in modelli animali. Questa nuova retina è stata in grado di ripristinare il riflesso pupillare, le risposte corticali elettriche e metaboliche agli stimoli luminosi, la capacità di discriminazione spaziale (acuità visiva) e l'orientamento degli animali nell'...

    – Francesca Cerati

    Il fotovoltaico fatto in casa dagli "scarti di luce"

    Rendere efficiente l'illuminotecnica: ovvero catturare la luce in accesso e trasformarla in energia. E' quanto promette di fare il progetto della costituenda start up Ribes Technologies guidata da Guglielmo Lanzani, direttore del Centro di Nanotecnologie del Politecnico di Milano. "Molti spazi interni, esposizioni, show room, grandi magazzini, ospedali, musei sono costantemente illuminati - è l'incipit del professore che lavora con il suo team nei laboratori dell'Iit di Milano all'interno del ce...

    – M.Cristina Ceresa

    La guerra dei brevetti nanotech

    L'anno scorso l'ufficio brevetti degli Stati Uniti ha rilasciato 4000 "patent" nanotecnologici. Si tratta di un record, in netta crescita rispetto agli anni

    – di Francesca Cerati

    La guerra dei brevetti nanotech

    Con in gioco migliaia di miliardi di dollari, il nanomondo diventa il nuovo campo di battaglia. Sarà l'open source la soluzione?

    – Francesca Cerati

    L'inchiostro diventa luce

    Il foglio che esce dalla lunga macchina di stampa della Omet di Lecco sembra solo carta. Però, una volta portata sul banco, improvvisamente si illumina. Una

    – di Giuseppe Caravita

    • L'inchiostro diventa luce

      La stampante ideata della Omet di Lecco fissa celle fotovoltaiche su fogli di carta. Funziona. E i ricercatori Usa vengono in Italia per studiarla

      – Giuseppe Caravita