Ultime notizie:

Guerra

    Barilla, così si riorganizza in Gran Bretagna un secondo prima della Brexit

    Nel 1927 la società acquista una fabbrica di cannoni di precisione e di strumentazioni militari e durante la Seconda guerra mondiale, su richiesta del governo svizzero, rifornisce di armi l'esercito del Terzo Reich e quello italiano mentre gli Stati Uniti e la Gran Bretagna utilizzano contemporaneamente le licenze della stessa Oerlikon-Bührle per produrre cannoni sul loro territorio, visto che la Svizzera era circondata dalle potenze dell'Asse e le strumentazioni militari non potevano...

    – di Angelo Mincuzzi

    Nucleare, il dilemma inglese delle tre centrali

    Così poco abitato che là dove ora c'è il relitto della centrale nella Seconda Guerra Mondiale c'era una base aerea della Raf da dove decollavano gli aerei contro la Germania. ... Ma con la Guerra Fredda in corso tra Regno Unito e Cina anche per quanto riguarda l'ex colonia britannica di Hong Kong e i suoi cittadini con doppio passaporto e doppia legislazione, il rischio di una ritorsione è alto: le centrali nucleari sono una grossa arma negoziale in mano a Pechino.

    – di Simone Filippetti

    Vittorio Emanuele II in posa da "re Galantuomo"

    Se si affronta la storia dei Carignano e del loro ruolo nel Risorgimento e nella «Nuova Italia» ci si deve muovere in un contesto in cui, fatte salve le opere di pochi veri studiosi (da Filippo Mazzonis a Umberto Levra sino ai citati Viarengo e Gentile), dominano libri per lo più opera di giornalisti, improntati da una parte alle tesi diffuse da Giuseppe Antonio Borgese e Luigi Salvatorelli negli anni della guerra e del referendum istituzionale, dall'altra a quelle di Giovanni Artieri...

    – di Andrea Merlotti

    Le energy communities: nuovo modello per un mondo post Covid

    Autore del post è l'avvocato Lorenzo Parola, partner dello studio legale Herbert Smith Freehills - Dalla fine della Seconda guerra mondiale la crescita delle città, a ogni latitudine, è stata ininterrotta. Nel 1950 meno di un terzo della popolazione mondiale viveva in città e nel 2007, secondo le stime dell'ONU - per il primo anno nella storia - più persone al mondo vivevano in città che nelle zone rurali. Si prevedeva addirittura che la popolazione urbana avrebbe raggiunto il 68% entro il 2050...

    – Econopoly

    Si può stampare denaro senza limiti? La «modern monetary theory» e i nostri risparmi

    In realtà sono più vicini a quelle del poco conosciuto economista britannico di origini russe Abba Lerner, che nel 1940, in piena seconda guerra mondiale, scrisse che il Governo doveva spendere quello di cui aveva bisogno infischiandosene del deficit. ... Anche negli Stati Uniti, durante la seconda guerra mondiale e in maniera sporadica anche dopo, la Federal Reserve ha acquistato i titoli di Stato rimasti invenduti all'asta, ma (come l'Italia) ha smesso di farlo definitivamente nel...

    – di Enrico Marro

    R-esistere: le storie dietro ai numeri

    Le metafore della guerra, dello tsunami, del nemico ricorrono spesso nelle metafore dei pazienti colpiti da una malattia improvvisa e inaspettata, come può essere il tumore. ... "La guerra di trincea di cui mi parlava mio nonno non è molto differente da quella che vedo in corsia: lontani dalle nostre famiglie, impreparati e con un nemico invisibile davanti. ... Lo tsunami poteva diventare una guerra da combattere. ... Non più guerra ed eroi ma organizzazione, team, coordinamento, aiuto, vicinanza,...

    – Cristina Cenci

1-10 di 32769 risultati