Ultime notizie:

GroKo

    Berlino, braccio di ferro sul nuovo indebitamento per investimenti

    Un pacchetto di tagli delle tasse tra i più pesanti degli ultimi dieci anni (secondo un documento del Ministero delle finanze federale la GroKo avrebbe ridotto le tasse per la prima volta nel 2019 da anni, con il gettito fiscale diminuito rispetto... Così la GroKo, la Grande coalizione Cdu-Csu e Spd, si è attrezzata per fronteggiare le sfide del momento, prima tra tutte quella del rallentamento della crescita economica in Germania: una sfida questa che il governo rischia di perdere se la...

    – di Isabella Bufacchi

    Germania, von der Leyen alla Ue crea scompiglio nella fragile Grande coalizione

    FRANCOFORTE - La Germania non mette piede nell'ufficio della presidenza della Commissione europea dal 1967, anno in cui lasciò l'incarico Walter Hallstein, l'ultimo tedesco a ricoprire il ruolo. L'ascesa a presidente di Ursula von der Leyen, attuale ministro della Difesa della Cdu descritta dai

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Il nuovo tremore di Merkel piomba sulla partita delle nomine Ue

    FRANCOFORTE. Angela Merkel partirà per il G20 a Osaka, ha rassicurato il portavoce del Governo federale Steffen Seibert, «tutto sta andando come previsto» ha detto riferendosi al viaggio programmato in Giappone. Ma il lungo tremore della cancelliera, che ha rifatto il giro del mondo - ripreso in

    – dal corrispondente Isabella Bufacchi

    In Germania voto pro-Ue: raddoppiano i Verdi, delude la destra di Afd

    Va male l'unione Cdu/Csu, che conserva il posto di primo partito in Germania, ma non riesce ad arrivare al 30% e si ferma a un umiliante 28,9% (il 6,4 in meno rispetto al 2014). Va malissimo l'Spd che crolla al minimo storico 15,8% e diventa il terzo partito. Delude Afd, che cresce meno del

    – di Isabella Bufacchi

    Pareggio di bilancio, ora anche la Germania mette in discussione il dogma

    FRANCOFORTE - Che senso ha tenere il freno tirato sul debito pubblico, il "Schuldenbremse" introdotto nella Costituzione nel 2009, quando lo Stato ora viene pagato per indebitarsi, i tassi reali resteranno ultrabassi per decenni, il debito/Pil è già calato drasticamente e intanto la crescita

    – dal nostro corrispondente Isabella Bufacchi

    Deutsche Bank-Commerzbank, la fusione sul viale del tramonto

    Quando Deutsche bank e Commerzbank sono state invitate dal ministro delle Finanze Olaf Scholz a considerare i pro e i contro di una fusione, i vertici delle due banche molto mal volentieri si sono messi a lavoro per accontentare non solo il ministero, perché l'industria privata in Germania non

    – di Isabella Bufacchi

    In Germania debolezza peggiore del previsto, ma non sarà recessione

    Al suo decimo anno consecutivo di crescita, la Germania batte la fiacca. Il Pil nel 2019 crescerà attorno all'1%, con il Governo di Angela Merkel costretto a tagliare frettolosamente le stime dal 2,3% all'1,8% per finire all'1%, un drastico calo rispetto all'1,5% del 2018 e al 2,2% del 2014, 2016 e

    – di Isabella Bufacchi

    Germania campione dell'export 2018, crescerà meno nel 2019 (senza debito)

    FRANCOFORTE. La Germania si conferma campione dell'export. Nel 2018 le esportazioni complessive sono cresciute del 3% rispetto all'anno precedente toccando un nuovo record a quota 1.317,9 miliardi. Il surplus commerciale, per quanto monstre, è tuttavia calato l'anno scorso a 227,8 miliardi contro i

    – dalla corrispondente Isabella Bufacchi

    Il 2018 della Germania: tra politica ed economia, chi ha vinto e chi ha perso

    FRANCOFORTE - Il 2018 in Germania chiude prendendo i colori della bandiera tedesca. Il bilancio dell'anno è nero, positivo o in attivo, per alcuni leader politici, partiti e grandi aziende: la nuova leader Cdu Annegret Kramp-Karrenbauer (AKK), i verdi Die Grünen e Afd (Alternative für Deutschland),

    – di Isabella Bufacchi

1-10 di 62 risultati