Ultime notizie:

Grillismo

    Cosa ci dice la doppia disfatta populista

    Sarą per i servizi sociali e per la salute, tra i migliori in Italia, o per le ottime scuole o per centri per l'impiego funzionanti; o per un percorso virtuoso gestito da un pragmatico municipalismo socialista che l'ha traghettata da regione rurale a economia integrata nella piattaforma

    – di Carlo Carboni

    1968, nascono grillismi e populismi. Meritocrazia? No, grazie

    A 50 anni dal 1968 non si contano i volumi celebrativi su quell'anno, per molti memorabile - vedi il volume del leader studentesco Mario Capanna "Formidabili quegli anni" -, per altri controverso. Sono portato a pensare che il 1968 sia celebrato in modo eccessivo, quando č stato prodromico al blocco dell'ascensore sociale e della meritocrazia. Il critico e romanziere Roberto Cotroneo scrisse nel febbraio 2017 su "Sette" un articolo memorabile in cui mise in discussione il "dogma" del 1968: "L'a...

    – Beniamino Piccone

    Dai migranti al contante, al conflitto di interessi: tutti i dissidi Lega-M5S

    Dopo i migranti e la chiusura dei porti italiani alla nave Aquarius, la nuova uscita sul censimento dei rom, che ieri ha dominato le polemiche politiche. Una propaganda tambureggiante quella del ministro dell'Interno Matteo Salvini, che sta portando frutti in termini di consensi, se č vero il

    Tra industriali e investitori Di Maio spegne i toni «anti»

    Alle ultime elezioni e fino a qualche mese fa, i 5 Stelle erano il vero terzo incomodo tra i due blocchi di centro-destra e Pd ma quello che era molto "comodo" per gli altri era la loro ostinazione a non fare alleanze, a stare fuori dal gioco istituzionale, a proporsi solo come forza anti-sistema.

    – Lina Palmerini

    Renzi e il duello Tv con Di Maio che sa gią di rivincita dopo la Sicilia

    Le ultime notizie prima dell'appuntamento di domani non parlano solo di Sicilia ma scavalcano gią le elezioni e guardano al dopo-voto. La sensazione che dą la decisione di Matteo Renzi di raccogliere la sfida di Luigi Di Maio e accettare un duello Tv fatto a ventiquattro ore dalla chiusura delle

    Riforme elettorali sul binario morto se non c'č legame con il Paese

    Pare che la ricerca di una legge elettorale agibile e coordinata fra norme per la Camera e per il Senato riprenderą, anche se non capisce ancora come e a partire da quali basi. Ci si chiede se qualche lezione verrą tratta dal percorso incagliatosi o fallito (ancora non č chiaro) ad opera di una

    – di Paolo Pombeni

1-10 di 103 risultati