Ultime notizie:

Greenpeace

    Tradición, ritmo, revolución [VIDEO]

    Mastru, quella che ho la fortuna di raccontarti oggi è una storia incredibile, bella, una di quelle che una volta avrei chiamato "best practice" ma che oggi non esito a definire una "Storia di Bottega". La storia è quella di Domenico Rosso, laureato in scienze della Comunicazione all'Università di Salerno. Una carriera in ONG come Amnesty, Greenpeace e le Nazioni Unite come responsabile della comunicazione e manager. Ad un certo punto Domenico ha deciso di cambiare vita, ha deciso di diventare ...

    – Giuseppe Jepis Rivello

    l'amazzonia brucia: spiego in modo semplice che cosa succede.

    leggiamo che l'amazzonia è in fiamme, che il cambiamento climatico, che le multinazionali, che il presidente bolsonaro eccetera. qui spiego in modo chiaro e semplice che cosa accade. e spiego anche che cosa non accade. il clima non c'entra gli incendi in amazzonia non sono effetto del cambiamento climatico. ripeto: non sono provocati dal cambiamento climatico. invece possono contribuire ad accelerarlo: gli incendi in amazzonia possono essere una causa dei fenomeni climatici che vedremo nei pr...

    – Jacopo Giliberto

    Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

    Il Governo ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell'era del carbone, ma la?fine potrebbe arrivare in anticipo. Nei giorni scorsi è stata annunciato dal gruppo tedesco Rwe che Aberthaw B, l'ultima centrale a carbone rimasta in Galles, chiuderà i battenti nel marzo 2020

    – di Nicol Degli Innocenti

    Greenpeace: così gli allevamenti intensivi di pesce minacciano i mari

    "E' ormai sempre più comune, in Paesi dell'Africa occidentale come il Senegal, la pesca industriale di ingenti quantità di piccoli pesci pelagici usati per produrre farine e oli di pesce che finiscono nei mangimi per gli allevamenti intensivi, prima fra tutte l'acquacoltura. Una pratica dannosa tanto per i mari al largo delle coste africane quanto per la sicurezza alimentare e il sostentamento delle popolazioni locali". La denuncia arriva da Greenpeace, che pubblica il rapporto "Pesce sprecato". ...

    – Guido Minciotti

    La notte in cui a Chernobyl persero il controllo del reattore n.4

    La fusione del nocciolo del reattore e i due scoppi che ne scoperchiarono il tetto, scaraventando in aria i vapori radioattivi, furono il risultato di errori umani, manovre sbagliate, difetti di progettazione e fatalità

    – dal nostro inviato Antonella Scott

    Russia, 2 orche e 6 beluga liberate dal carcere delle balene

    Due orche e sei balene beluga rinchiuse per mesi in condizioni precarie nel cosiddetto "carcere delle balene" nell'estremo oriente russo sono state rimesse ieri in libertà - tra le polemiche degli ambientalisti - nel Golfo di Sakhalin, un'insenatura nella parte occidentale del mare di Ochotsk, in Russia. Si tratta dei primi cetacei liberati dei quasi cento tenuti "prigionieri" in vasche sovraffollate e in condizioni inadeguate nella Baia Srednyaya da circa un anno. Alcuni temono per la vita degl...

    – Guido Minciotti

    Circular Economy, l'economia che si rigenera da sola. Siamo pronti?

    L'autore di questo post è Silvano Joly, country manager di Centric Software Italia, che dal 1995 lavora in aziende high tech seguendo il mercato italiano e del Mediterraneo - L'ultima settimana di maggio è stata per me Connesso Viaggiatore e Propositore di Innovazione sostenibile e circular. E' partita male: lunedì il bidone per la raccolta carta era pieno di altri rifiuti e cartoni. Ho guardato gli scatoloni, nota marca di mobili ecofriendly, motto: "Dal 46 costruiamo idee con l'attenzione più ...

    – Econopoly

1-10 di 447 risultati