Ultime notizie:

Great Wall

    Great Wall intende tornare a costruire auto in Europa

    La cinese Great Wall Motor potrebbe prendere in considerazione la possibilitÓ di costruire un nuovo impianto nell'Unione europea se le sue vendite raggiungessero le 50.000 unitÓ all'anno, come parte di una spinta alla ricerca di crescita nei... La societÓ prevede di iniziare a vendere SUV a marchio Wey nell'Unione europea tra due anni ha dichiarato Jianjun in un'intervista a margine del salone dell'auto di Francoforte riferendosi al Marchio premium di Great Wall.

    Mini ora sfida Smart e prepara una citycar elettrica

    Sembra essere arrivato il via libera da parte di Bmw per la versione di produzione elettrica del Rocketman il concept di citycar urbana presentato nel 2011 ma che sarÓ pesantemente rielaborato.

    – di Corrado Canali

    Haval debutta in Italia con il SUV H2

    Il brand automobilistico Haval, marchio del Gruppo Great Wall, annuncia il suo ingresso ufficiale sul mercato italiano con il SUV compatto H2. L'auto si posiziona nella fascia dei crossover, che nel nostro Paese rappresenta circa il 30% del mercato. Le linee del modello H2 riprendono uno schema

    Camminare, un atto di rivoluzione esistenziale fra campi, artisti e storie

    Solvitur ambulando, camminando si risolve. ChissÓ se Marina Abramovic e Ulay, prima di intraprendere i duemila chilometri che li avrebbero fatti incontrare lungo la Muraglia Cinese, si erano ispirati all'aforisma attribuito al filosofo greco Diogene di Sinope. Era il 3 giugno 1988 e dopo 90 giorni

    – di Chiara Beghelli

    Bmw punta sull'elettrificazione della gamma. Debutta la Serie 7

    L'elettrificazione contagia fortemente la famiglia Bmw. Senza dimenticare di ampliare lo schieramento di proposte esclusive e high-performances, la Bmw segue con determinazione la road-map dell'elettrificazione. Da un lato, quindi, continua a proporre modelli con una personalitÓ ben attanagliata al

    – di Massimo Mambretti

    Soros, il family office multato a Hong Kong per vendite allo scoperto

    Soros Fund Management (Sfm), family office del finanziere filantropo George Soros che gestisce circa 25 miliardi di dollari, Ŕ stato multato dall'autoritÓ di Borsa di Hong Kong per vendite allo scoperto. La sanzione da 1,5 milioni di dollari di Hong Kong (pari a 170mila euro) Ŕ scattata per

1-10 di 125 risultati