Ultime notizie:

Grateful Dead

    Morto Dr. John, l'uomo che re-inventò la musica di New Orleans

    Se n'è andato all'età di 77 anni Dr. John, autore e interprete che ha saputo mescolare nella sua musica il blues, il rock e il boogie woogie. Malcolm John Rebennack, questo il suo vero nome, è stato stroncato nella giornata di giovedì da un infarto

    – di Francesco Prisco

    Corinaldo, piano con Sfera Ebbasta: non sarà il diavolo (ma non è neanche Lou Reed)

    Quand'è stato di preciso che il nostro Paese ha perso l'equilibrio? O forse dovremmo chiederci: ha mai avuto equilibrio il nostro Paese? Prendiamo il caso Corinaldo, per esempio. Sui social e pure in parecchi giornali proprio non ne vogliono sapere di trattare la tragedia come andrebbe trattata e, cioè, come una vicenda di ordine pubblico. Non si capisce il motivo, ma si finisce a parlare di Sfera Ebbasta (nella foto con il tatuaggio che si è fatto per commemorare le vittime). E le posizioni dom...

    – Francesco Prisco

    Quando il viaggio «suona bene»

    Se amate la musica, avete almeno tre buoni motivi per salire sul primo treno per Montreux. Se siete fan dei Queen è probabile che abbiate già visto Bohemian Rhapsody, biopic firmato da Bryan Singer sulla vita di Freddie Mercury, nelle sale da giovedì. Il film non dice che il cantante dei Queen

    – di Francesco Prisco

    #DigitalTransformation: da Kevin Kelly una sintesi inevitabile

    Utopie tecnoentusiaste e distopie neoluddiste Da qualche mese è disponibile la traduzione italiana dell'ultima opera di Kevin Kelly, L'inevitabile. Un testo che, a ben vedere, non dice nulla di nuovo, ma sintetizza bene i trend in atto rispetto a quella che, con un termine sintetico, generalmente indichiamo come 'Digital Transformation'. Io l'ho letto subito dopo avere divorato un romanzo, Il cerchio, di Dave Eggers, che, simbolicamente, ne rappresenta la controparte. Kelly è un inguaribile tec...

    – Marco Minghetti

    Peppino D'Agostino, chitarrista da esportazione: a San Francisco conquista il mondo (e in Italia scrive per Vasco)

    Vecchia regola del giornalismo: Natale e Pasqua, tempi di racconti edificanti. Che, tradotto per i non addetti ai lavori, significa più o meno: se hai una buona notizia da dare, un messaggio positivo da veicolare, una bella storia da raccontare, non c'è periodo migliore delle festività per farlo. A «Money, it's a gas!» stavolta non intendiamo sottrarci a questa legge non scritta e allora spazio a un'amabile chiacchierata telefonica che per mezzora ha collegato Milano con Benicia, cittadina di 27...

    – Francesco Prisco

    Chitarrista crossover

    Tre piccoli bluebird, precari e solitari, sono sospesi a un cavo elettrico. Aspettano, o ascoltano. Oltre, solo l'azzurro della notte, senza profondità. Sono rondini e arrivano al momento giusto, a smentire il celebre proverbio. Il nuovo album del chitarrista dai natali argentini e domicilio

    – di Riccardo Piaggio

    The North Face fidelizza i Millennial con la filosofia PPP: Planet, Products, People

    Tutto iniziò nel 1966 a San Francisco, quando Doug Tompkins aprì il primo negozio a insegna The North Face. Rivoluzionaria la formula: all'interno si trovavano prodotti per lo sci e il camping creati dal proprietario, che vendeva direttamente o spediva per posta sulla base di un piccolo catalogo,

    – di Giulia Crivelli

    Angeli caduti a passo d'uomo

    Standard, senza essere mainstream. Il trentasettesimo album in studio di Bob Dylan, prodotto dal suo ultimo alter ego Jack Frost (allegoria dell'Inverno), è la seconda antologia di Dylan dedicata a Frank Sinatra, da lui inteso come l'archetipo, solo apparentemente rassicurante, della frontiera e

    – di Riccardo Piaggio

    Quarantasette anni fa i 400mila di Woodstock. Ma italiani ce n'erano? Provate a rispondere voi

    A Ferragosto si portano l'anguria e i giochi di società. Non potendo offrirvi una fetta d'anguria, «Money, it's a gas!» propenderà per la seconda opzione: un bel gioco di società legato alla ricorrenza musicale per eccellenza, ossia l'anniversario del Festival di Woodstock, quei tre giorni di pace, amore e musica che si tennero a Bethel, nella leggendaria fattoria di Max Yasgur, a partire dal 15 agosto del 1969. Sappiamo tutto e il contrario di tutto di quell'evento che spaccò a metà la storia d...

    – Francesco Prisco

    Angeli caduti a passo d'uomo

    Standard, senza essere mainstream. Il trentasettesimo album in studio di Bob Dylan, prodotto dal suo ultimo alter ego Jack Frost (allegoria dell'Inverno), è la seconda antologia di Dylan dedicata a Frank Sinatra, da lui inteso come l'archetipo, solo apparentemente rassicurante, della frontiera e

    – Riccardo Piaggio

1-10 di 53 risultati