Ultime notizie:

Gordon Moore

    Cosa è e come funziona il computer quantistico? I numeri della nuova informatica

    Possiamo serenamente dire che questa volta è davvero iniziata la corsa alla supremazione nel computer quantistico. Due le notizie rilevanti. La prima al Consumer Electronic Show di Las Vegas dove Ibm ha annunciato il primo computer quantistico, adatto all'uso commerciale, ma anche scientifico. Q

    – di Luca Tremolada

    «La ricerca rivoluziona il business. In attesa del quantum computing»

    E' un cartoncino più piccolo di una carta di credito. Una goccia d'acqua, poche briciole di terriccio e inquadriamo con il telefonino la reazione colorata della cartina: «L'intelligenza artificiale nel cloud riconosce i tipi e livelli degli inquinanti presenti, e aggiorna la mappa del territorio

    – di Antonio Dini

    «Il machine learning aiuterà a decodificare il sistema immunitario»

    Nel 2001 lui e il suo team lavoravano sulle ricerche sull'apprendimento, quello che oggi chiamiamo machine learning. Diciassette anni fa Chris Bishop spiegava come l'area di ricerca che mira allo sviluppo di computer capaci di percepire il comportamento umano e di interagire sarebbe diventata

    – di Luca Tremolada

    Oltre la legge di Moore, ecco la frontiera del silicio 4.0

    Era il 1965 quando Gordon Moore, a suo tempo a capo della divisione R&D della Fairchild Semiconductor pubblicava su una rivista specializzata la teoria (poi assunta a legge) secondo cui il numero di transistor in un circuito integrato sarebbe raddoppiato ogni 12 mesi circa. Più di cinquant'anni

    – di Gianni Rusconi

    Legge di Moore: il limite? Cinque nanometri

    Era il 1965 quando Gordon Moore, a suo tempo a capo della divisione R&D della Fairchild Semiconductor pubblicava su una rivista specializzata la teoria (poi assunta a legge) secondo cui il numero di transistor in un circuito integrato sarebbe raddoppiato ogni 12 mesi circa. Più di cinquant'anni dopo il dibattito intorno al teorema che porta il nome del co-fondatore di Intel è sempre vivo. La legge di Moore è veramente morta come ha sentenziato di fatto, circa un anno fa, l'International Technolo...

    – Gianni Rusconi

    I 10 miliardari più generosi / Gordon Moore

    Donazioni totali: 5 miliardi di dollariPatrimonio netto: 6,5 milioni di dollariIndice di generosità: 77%Gordon Moore ha cofondato Intel nel 1968, un marchio che gli avrebbe garantito una fortuna stimata ad «almeno» 6,5 miliardi di dollari. Oggi gestisce con la moglie la Gordon and Betty Moore

    La legge di Moore, l'evoluzione dei computer e l'ecosistema digitale

    La concezione per cui la legge di Moore sarebbe simile a una legge naturale ha a lungo eccitato l'industria dell'elettronica ed è certamente uno dei miti originari della singolarità di Ray Kurzweil che, proiettando la Legge di Moore a metà secolo, sostiene che la capacità di calcolo supererà quella di tutti i cervelli umani di tutto il mondo. Oggi sappiamo che la legge secondo cui "la capacità di elaborazione dei chip raddoppia ogni 18 mesi a parità di costo" non è una legge di natura, come quel...

    – Infodata

1-10 di 26 risultati