Ultime notizie:

Goncourt

    Jean-Paul Dubois vince il Goncourt

    «Tous les hommes n'habitent pas le monde de la même façon » romanzo sulla sconfitta, sull'arte di sprecare la propria vita e su come i morti vivono in noi si è aggiudicato il più importante premio letterario francese. Non ce l'ha fatta best-seller belga di Amélie Nothomb «Soif». Sylvain Tesson vince il Renaudot con la «La Panthère des neiges»

    – di La.Ri.

    Dallo Strega al Campiello al via la stagione dei Premi, ma servono veramente?

    Si parte a luglio con il Premio Strega, poi a settembre il Campiello: è questa la stagione più attesa in Italia dagli scrittori, la stagione dei Premi che possono far decollare o consacrare una carriera. Ma i premi letterari davvero agiscono come moltiplicatori del successo di un libro?

    – di Serena Uccello

    Il poema di Gaudé per un'Europa della solidarietà e della libertà

    All'indomani delle elezioni europee tre domande sintetizzano l'inquietudine con cui oggi i cittadini europei hanno votato: perché l'Europa? Cos'è l'Europa? Cosa fare dell'Europa? Domande più che centrate in un momento storico come quello attuale che vede molti paesi tentati dall'idea di voler fare

    – di S.U.

    Il (nero) milite dimenticato

    «Lui, Mademba, non era ancora morto e aveva già il dentro del corpo di fuori. Mentre gli altri si sono rifugiati in quelle ferite aperte della terra che chiamiamo trincee, io sono rimasto accanto a Mademba, steso contro di lui, con la mia mano destra nella sua mano sinistra, a guardare il freddo

    – di Lara Ricci

    Il vento della protesta nella Germania del '500

    In un libro di due anni fa, L'ordre du jour, Eric Vuillard raccontò come i grandi imprenditori tedeschi e austriaci sostennero l'arrivo al potere del regime autoritario di Adolf Hitler a Berlino e poi a Vienna. Il volume vinse il Prix Goncourt. I giurati colsero giustamente il richiamo

    – di Beda Romano

1-10 di 64 risultati