Ultime notizie:

Golfo del Messico

    La maxi-svalutazione di Chevron figlia del climate change

    La Major petrolifera ha annunciato svalutazioni fino a 11 miliardi di dollari nel quarto trimestre per riflettere la perdita di valore di giacimenti di petrolio e gas. Una mossa d'anticipo, per fronteggiare il rischio di ritrovarsi con una serie di "stranded assets" quando il mondo avrà meno bisogno di combustibili fossili

    – di Sissi Bellomo

    Petrolifere in fuga dal Canada. Encana emigra negli Usa e cambia nome

    La crisi del petrolio canadese ha già indotto molte compagnie a disinvestire dal Paese: le major straniere hanno fatto dismissioni per 30 miliardi di dollari negli ultimi tre anni. Ma l'addio di Encana, che trasferirà la sede negli Usa ribattezzandosi Ovintiv, è significativo perché si tratta di uno storico produttore locale

    – di Sissi Bellomo

    Petrolio indifferente di fronte ai mille focolai di rischio geopolitico

    Dopo aver frettolosamente archiviato gli attacchi in Arabia Saudita, il mercato petrolifero è rimasto freddo anche di fronte all'offensiva turca in Siria, che infiamma ulteriormente lo scacchiere mediorientale. Non solo. Da giorni l'Iraq - secondo produttore dell'Opec - è scosso da violenze che hanno fatto oltre cento morti. E i disordini in Ecuador hanno messo fuori uso un quinto della produzione di greggio del Paese

    – di Sissi Bellomo

    Segnali di crisi per lo shale oil Usa: mancano fondi e la geologia tradisce

    La marcia trionfale del petrolio «made in Usa» si sta fermando, proprio nel momento in cui il mondo avrebbe più bisogno dello shale oil. I barili estratti dai frackers americani sono infatti leggeri e a basso tenore di zolfo come quelli perduti a causa degli attacchi in Arabia Saudita: forniture

    – di Sissi Bellomo

    Petrolio, la produzione Usa adesso diminuisce

    A luglio gli Stati Uniti hanno estratto 276mila barili in meno al giorno, scendendo sotto la soglia psicologica dei 12 milioni di bg. Colpa degli uragani, ma non solo. La produzione sta infatti scendendo senza sosta da maggio

    – di Sissi Bellomo

    Gasdotti, Snam punta a sbarcare negli Stati Uniti

    Mentre il gas americano raggiunge sempre più spesso l'Europa, il primo operatore di gasdotti del Vecchio continente - Snam Rete Gas - punta a sbarcare negli Stati Uniti

    – di Sissi Bellomo

    Dorian, stime di danni per decine di miliardi mentre l'uragano ora minaccia la costa Usa

    Dorian ha lasciato in queste ore un'eredità di distruzione e morte nelle isole al largo della Florida, con un bilancio estremamente provvisorio di cinque vittime finora accertate, almeno 13.000 abitazioni o palazzi distrutti o gravemente danneggiati, un'intera isola senza elettricità e soccorsi che non possono finora raggiungere i luoghi più colpiti

    – di Marco Valsania

    Segui Dorian. Cento anni di uragani nell'oceano Atlantico

    Qui potete seguire in diretta l'andamento dell'uragano. In particolare la mappa dei venti. Case scoperchiate. Linee elettriche danneggiate, auto portate via dall'acqua alta che ha coperto le strade e allagato migliaia di abitazioni. Sono solo i primi danni registrati dal passaggio dell'Uragano Dorian nell'arcipelago delle Bahamas. Qui trovate la cronaca L'intensità dei cicloni tropicali viene calcolata in base alla scala Saffir-Simpson, sistema ideato nel 1969 dai due scienziati Herbert Sa...

    – Infodata

    Cina punita dagli Usa per acquisti di petrolio dall'Iran (ma i big si salvano)

    Che Pechino continui a ricevere petrolio dall'Iran non è un segreto. Ma per la prima volta gli Stati Uniti hanno reagito, imponendo sanzioni contro una società cinese, rea di aver «consapevolmente effettuato una significativa transazione» con Teheran per l'acquisto di greggio.

    – di Sissi Bellomo

1-10 di 678 risultati