Aziende

Goldman Sachs

Considerata la più grande e importante banca d’affari al mondo, Goldman Sachs è stata fondata nel 1869 negli Stati Uniti da Marcus Goldman, al quale si è poi unito, nel 1882, il socio e genero Samuel Sachs. Quotata in borsa sulla piazza di New York, Goldman Sachs è organizzata in una rete di filiali che sono distribuite nelle principali città del mondo (tra le quali Londra, Francoforte, Tokyo e Hong Kong) e per le quali prestano la loro opera circa 32.000 collaboratori. Tra le attività nelle quali ha operato fin dalla sua fondazione Goldman Sachs ci sono consulenze finanziarie, gestione di ristrutturazioni, fusioni ed acquisizioni aziendali, investimenti su materie prime, derivati e azioni a rischio, amministrazioni di fondi d’investimento e previdenziali. Attiva come guida per le società che vogliono quotarsi in borsa fino dai primi anni del Novecento, Goldman Sachs ha sopportato un periodo di difficoltà successivamente alla grande crisi del 1929, ma è ritornata a essere un punto di riferimento per il mondo della finanza internazionale a partire dagli anni Cinquanta, sotto la guida di Gus Levy. In questo periodo la banca ha sviluppato nuove tecniche di investimento, tra le quali la “block trading”, sistema che permette di acquistare e vendere azioni simultaneamente. Negli anni Ottanta il giro di affari di Goldman Sachs è cresciuto talmente tanto da portare la banca d’affari ad essere consulente economico per diversi governi, seguendo i processi di privatizzazione di numerose aziende statali, mentre nel 1986 l’istituto di credito ha seguito la quotazione in borsa del colosso tecnologico Microsoft.

Durante la crisi finanziaria che ha colpito l’economia mondiale negli ultimi tre anni, Goldman Sachs è stata coinvolta in diverse controversie finanziarie e legali, come quella per la crisi di liquidità della compagnia d’assicurazione americana Aig o come quella per le accuse di truffa ai propri clienti legate alle vicende del titolo azionario Abacus2007-Ac1.

Ultimo aggiornamento 24 febbraio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Investimenti delle imprese | Banca d'affari | Goldman Sachs | Samuel Sachs | Gus Levy | Stati Uniti d'America | Microsoft | Marcus Goldman | Borsa Valori | Aig |

Ultime notizie su Goldman Sachs

    BTp, Tesoro a caccia del record sui costi di emissione con le ultime aste 2020

    L'antico «duello» con Madrid torna di attualità anche nell'analisi di Goldman Sachs, quando sottolinea che «è probabile che a inizio 2021 l'economia italiana sperimenti una rara finestra di sovraperformance rispetto a quella... «Crediamo - avverte Goldman Sachs - che sia difficile sostenere un'ulteriore compressione significativa degli spread fra BTp-Bund al di sotto di quei 100 punti base che rappresentano i minimi post-crisi».

    – di Maximilian Cellino

    Oscar della finanza, Sambuco e Canzonieri rispettivamente banchiere e professionista M&A dell'anno

    Nuova edizione l'altro ieri per i Financecommunity Awards, giunti alla loro sesta edizione, Oscar per il mondo finanziario. Nell'anno che sta per finire i riflettori sono finiti sulla mega operazione di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca, definita operazione dell'anno, e sui professionisti che più si sono messi in luce. I rifletttori sono andati su grandi banche d'affari come Mediobanca e Goldman Sachs, che si sono segnalate nell'anno per l'assistenza finanziaria a grandi operazioni, su strutture in f...

    – Carlo Festa

    De' Longhi si espande negli Usa e acquista Capital Brand con il nuovo Ad Garavaglia

    De Longhi si espande negli Stati Uniti e acquista Capital Brand Holding per 420 milioni di dollari. A vendere è la società di private equity, Center Lane Partners. Capital Brands, fondata nel 2003 e con sede a Los Angeles, California, sviluppa prodotti nel settore della nutrizione ad uso domestico, commercializzati in oltre 100 mercati in tutto il mondo con i marchi Nutribullet®e Magic Bullet®. L'azienda americana ha creato con successo il segmento dei personal blenders, all'interno della più a...

    – Carlo Festa

    Lega-fondi, ora sul tavolo la ripartizione dei soldi tra i club

    Dopo la firma dell'accordo sugli aspetti finanziari con la cordata Cvc, Advent e Fsi due giorni fa, con il via libera dell'assemblea di Lega, ora sul tavolo delle trattative fra i fondi di private equity e i club andrà una variabile fondamentale come la ripartizione delle risorse tra i club. Si tratta di un aspetto fondamentale, tanto più nell'attuale situazione di crisi per i bilanci delle squadre, i cui fatturato sono stati colpiti dalla riduzione delle entrate da stadio e da un calo delle ent...

    – Carlo Festa

    Illy Caffè, accordo quasi fatto con Rhone Capital

    l fondo di private equity Rhone Capital è a un passo dall'ingresso in Illy Caffè. Secondo indiscrezioni i fratelli Illy avrebbero scelto l'investitore dopo un lungo processo di selezione gestito dall'advisor Goldman Sachs. Sarebbe già definita la partecipazione grazie alla quale Rhone Capital entrerà nell'azionariato, cioè circa un 20 per cento di Illy Caffè. A vendere sarà il gruppo Illy, dove soci sono appunto i fratelli omonimi. La valutazione complessiva dell'azienda del caffè sarebbe invec...

    – Carlo Festa

    Investindustrial quota una Spac a Wall Street

    Investindustrial, società di investimento di Andrea C. Bonomi, sbarca con una Spac (blank check company) al Nyse. La società, Investindustrial Acquisition Corp, è stata quotata ieri in Borsa a New York al prezzo di 10 dollari ad azione, per una raccolta complessiva di 350 milioni di dollari.

    – di Monica D'Ascenzo

    Serie A, ok della Lega calcio all'entrata dei fondi Cvc, Advent e Fsi

    Approvata all'unanimità nell'assemblea di Lega l'offerta economico-finanziaria dei fondi Cvc-Advent-Fsi per il 10% della media company creata per gestire e commercializzare i diritti televisivi della Serie A. E intanto il Consiglio di Stato boccia il ricorso di Sky: resta il divieto di esclusiva Iptv fino al 2022

    – di Andrea Biondi e Carlo Festa

    E' l' artificial intelligence economy, stupido. E tu non puoi farci niente

    Post di Gianfranco Sorasio* e Christian Christodulopulos** - Si usa la parola "Economy" per identificare nuovi paradigmi recenti nell'evoluzione della storia economica. Descrivendo la storia antica si parla di "età" del "bronzo", del "ferro", descrivendo quella moderna di Internet Economy, Sharing Economy. Si parla di "economy" quando delle innovazioni cambiano i paradigmi di riferimento: -Internet ha cambiato profondamente il modo di comunicare, senza essere solo una lettera più veloce -lo sh...

    – Econopoly

1-10 di 5103 risultati