Ultime notizie:

Golda Meir

    Abu Mazen e le frasi antisemite: i palestinesi pagano la mediocrità dei loro leader

    Il presidente palestinese Abu Mazen ha pronunciato frasi che in queste ore stanno suscitando una valanga di critiche a livello mondiale. Secondo i mediainternazionali, il presidente palestinese ha detto che l'Olocausto è stato causato da alcuni «comportamenti sociali» degli ebrei come «l'usura, le

    – di Ugo Tramballi

    America! Chi era costei?

    Più delle tante altre sorprese geopolitiche dell'ultimo anno, un episodio dimostra con assoluta chiarezza la crisi d'identità della potenza americana. E' accaduto durante la breve escalation al confine fra Israele e Siria: il luogo potenzialmente più pericoloso del mondo insieme all'Ucraina e alla frontiera tra le due Coree. Quando gli israeliani hanno abbattuto un drone siriano e i siriani un caccia bombardiere israeliano, Bibi Netanyahu ha telefonato immediatamente a Vladimir Putin. Per la pr...

    – Ugo Tramballi

    UN SALUTO A DARIO FO

    La tristissima notizia della scomparsa di Dario Fo coglie tutti di sorpresa, mentre non ci stupisce lo scoperchiamento dei tombini fognari che la notizia ha suscitato. Riecco, quindi, la consueta mandria di imbecilli e sciacalli che, nello stantìo delle camerette, sfogano le loro nevrosi a insultare chi ha un'idea di società, di umanità, meno gretta della loro. Le più sincere condoglianze di Cartoonist Globale a Jacopo. Personalmente, a Dario Fo, e a Franca Rame, devo molto. Ho delle interv...

    – Luca Boschi

    Una «fenice» e la sua visione

    Nel 2006, l'anno prima che Shimon Peres fosse eletto presidente di Israele, Michael Bar-Zohar ha pubblicato l'edizione ebraica della sua biografia di Peres, a buon motivo intitolata "Come una fenice": all'epoca Peres era attivo nella politica e nella vita pubblica israeliane da oltre 60 anni. La

    – di Itamar Rabinovich

    Addio Leonard Nimoy, il Signor Spock di Star Trek

    NEW YORK - Era nato a Boston, 83 anni or sono, figlio di un ebreo otrodosso immigrato dall'Ucraina che di mestiere faceva il barbiere. Ma per generazioni di fan è sempre e solo stato un imperturbabile vulcaniano nato nel 2230 nell'immaginaria città di Shi'Kahr. Pronto a risolvere con una logica

    – Marco Valsania

    Israele: l'offensiva a Gaza continua

    Il premier: «Avanti finché sarà necessario, Hamas pagherà un prezzo intollerabile» - IL DESTINO DI HADAR GOLDIN - Mentre si completa la distruzione dei tunnel, resta un mistero la sorte del soldato che gli israeliani pensano sia stato rapito

    – Ugo Tramballi

1-10 di 26 risultati