Ultime notizie:

Global Editors Network

    Il machine learning serve al giornalismo?

    Il machine learning può essere utilizzato per il controllo dei fatti e può rendere l'archiviazione un compito meno noioso per i giornalisti. Global Editor Networks ha trovato tre esempi interessanti per spiegare come le applicazioni dell'intelligenza artificiale possono venire in aiuto al mestiere

    – di L.Tre.

    Il machine learning è entrato nella newsroom

    Il machine learning può essere utilizzato per il controllo dei fatti e può rendere l'archiviazione un compito meno noioso per i giornalisti. Global Editor Networks ha trovato tre esempi interessanti per spiegare come le applicazioni dell'intelligenza artificiale possono venire in aiuto al mestiere del giornalismo. La tesi è nota. i sistemi di apprendimento automatico potrebbero diventare strumenti essenziali per il giornalismo nei prossimi anni. . https://www.youtube.com/watch?v=f_uwKZIAeM0 I...

    – Luca Tremolada

    Media e piattaforme con senso civico

    Là dove non arrivano i media tradizionali, ci pensano piattaforme e strumenti open-source e gratuiti pensati prima di tutto per informare il cittadino. Pensati per risolvere problemi più che per aggregare persone, i media civici si confermano come uno dei più vivaci laboratori per la progettazione e il test di tecnologie e interazioni che un giorno potrebbero venire adottati anche dai media mainstream più lungimiranti o da governi e amministrazioni locali. Un esempio è Deepstream, una piattafor...

    – Guido Romeo

    Repubblica popolare di Bolzano: cronaca di una invasione cinese (che non c'è), e di come si impara a pronunciare la erre

    Quando si scende dal treno a Bolzano, si incontra una lunga serie di chioschi che vendono wurstel e altre specialità tipicamente altoatesine. Il primo chiosco è gestito da Yanghui Chen, un ragazzo cinese in Italia da quando aveva 4 anni e mezzo. La sua è una delle interviste raccolte dal sito Repubblica popolare di Bolzano. Il progetto, frutto del lavoro di Matteo Maria Moretti (docente di Interactive & Motion Graphics e co fondatore della piattaforma di ricerca di visual journalism  alla Fac...

    – Barbara Ganz

    Google, dote di 150 milioni e accordo con otto editori europei per l'innovazione

    La notizia arriva a due settimane dall'annuncio dell'accusa formale, da parte della Ue, mossa a Google per abuso di posizione dominante nelle ricerche online. E, in fondo, arriva dopo un periodo di accuse sempre più pressanti nei confronti del colosso di Mountain View, preso di mira dagli editori

    – Andrea Biondi

    #Google, accordo con otto editori europei (e 150 milioni) per l'innovazione nell'informazione.

    La notizia arriva a due settimane dall'annuncio dell'accusa formale, da parte della Ue, mossa a Google per abuso di posizione dominante nelle ricerche online. E, in fondo, arriva dopo un periodo di accuse sempre più pressanti nei confronti del colosso di Mountain View, preso di mira dagli editori sul tema del diritto d'autore ma anche al centro di complesse trattative (vedi in Italia) per la propria posizione fiscale. Oggi però Google e otto dei principali editori europei hanno deciso di dare v...

    – Andrea Biondi