Ultime notizie:

Giustizia

    Prada accusata di razzismo per un pupazzetto della linea Pradamalia

    Ci risiamo. Un marchio globale della moda e del lusso, fino a oggi simbolo e ambasciatore del made in Italy e dello stile italiano nel mondo, viene accusato di razzismo, forse ancora oggi - almeno a parole - la più infamante delle accuse. Il marchio, Prada, chiede scusa e ritira tutti i prodotti

    – di Giulia Crivelli

    Chi entra in un sito con «I like» regala i propri dati

    Per l'avvocato generale della Corte Ue, Michal Bobek, il gestore di un sito Internet che inserisce il plugin di un terzo, come il pulsante « Mi piace » di Facebook, il quale determina la raccolta e la trasmissione dei dati personali degli utenti, è corresponsabile di tale fase del trattamento dei

    Qualità della vita 2018, ecco com'è stata realizzata l'indagine del Sole 24 Ore

    ...e società»; «Giustizia e sicurezza»; «Cultura e tempo libero». ... In ambito «Giustizia e sicurezza», invece, hanno debuttato il numero di delitti legati agli stupefacenti ogni 100mila abitanti, in netto aumento negli ultimi anni su scala nazionale (+10% nel 2017 su base annua), l'indice di litigiosità dei...

    – di Michela Finizio

    Berlusconi, sarà la Corte Ue a decidere su partecipazione Mediolanum

    Sarà il giudice europeo a decidere sul caso Berlusconi-Mediolanum. Una querelle giudiziaria nata dopo il provvedimento della Banca d'Italia del 2014 che imponeva a Fininvest di cedere le quote oltre il 9,9% in Mediolanum a seguito della condanna per frode fiscale dell'ex presidente del Consiglio.

    – di Simona Rossitto

    Russiagate, anche Mueller nel mirino di Mosca: «E' un corrotto»

    Robert Mueller, il procuratore speciale del dipartimento di Giustizia Usa, sarebbe a sua volta fra le vittime del Russiagate: le interferenze del Cremlino sulle elezioni americane del 2016, al centro dell’indagini condotte dallo stesso Mueller.

    Decreto sicurezza, oggi in edicola il Focus del Sole 24 Ore

    L'entrata in vigore del decreto immigrazione e sicurezza - avvenuta il 5 ottobre scorso poi convertito con la legge 132/18- rischia nel prossimo futuro di lasciare molte persone per strada perché non si potrà più entrare in un Centro di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar), dove

    Statuto, l'impero crollato sotto una mole di debiti

    Non si è mai sentito un immobiliarista, tanto meno un palazzinaro. Giuseppe Statuto, che pure negli anni d'oro del mattone ha frequentato e stretto affari con chi ha poi pagato salato il crollo del settore, da Luigi Zunino a Stefano Ricucci, senza dimenticare Danilo Coppola, protagonista peraltro

    – di Laura Galvagni

    In 125mila firmano la petizione contro la crudeltà nei macelli

    Centinaia di migliaia di cittadini italiani chiedono "la fine delle crudeltà e delle illegalità nei macelli italiani", e sollecitano "una riforma legislativa definitiva" al riguardo: a confermarlo sono le 125mila firme raggiunte in poche ore dalla petizione di Animal Equality rivolta ai ministri della Salute e dell'Agricoltura. Lo afferma l'organizzazione internazionale dedicata alla protezione degli animali allevati a scopo alimentare, che dall'inizio di quest'anno ha diffuso video e testimonia...

    – Guido Minciotti

1-10 di 24020 risultati