Ultime notizie:

Giuseppe Verzera

    Mafia Capitale, sei avvisi di garanzia per la gestione del «Cara» di Mineo

    La polizia di Stato sta eseguendo perquisizioni e sequestri e notificando avvisi di garanzia a sei indagati dalla Procura di Caltagirone per una presunta truffa da un milione di euro nella contabilità sulle presenze di migranti nel Cara di Mineo. Le indagini della squadra mobile e del commissariato

    Per una processione religiosa fermata in Sicilia, altre tornano in Calabria

    Per una processione religiosa che al Sud si ferma - almeno per le polemiche che ne sono seguite - altre ripartono. Dal 4 aprile, nella Diocesi calabrese di Oppido Mamertina-Palmi, torneranno a svolgersi le processioni religiose dopo lo stop imposto in seguito all'"inchino" - vale a dire un leggero

    – Roberto Galullo

    Nuova luce sulle dichiarazioni

    E' il 29 giugno 1994. Nel carcere di Catanzaro il sostituto procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Verzera, guida il confronto tra il pentito di 'ndrangheta

    Nitto Palma a Reggio/2 I "fetentoni", la zona grigia di Reggio Calabria, dorme sogni tranquilli. Prima no

    Ho letto su www.scirocconews.it l'intervista che il giornalista reggino Mario Meliadò il 29 agosto ha fatto all'ex sindaco di Reggio Calabria e politico per dinastia, Agatino detto Titti Licandro. Quello delle "fioriere d'oro", per intenderci. Dopo una burrascosa vicenda giudiziaria che i media battezzarono "Tangentopoli reggina", dalla quale uscì pulito, si è ritirato dalla scena nazionale e oggi vive più o meno serenamente nel Lazio. Dell'intervista - autoassolutoria, snobisticamente autoceleb...

    – Roberto Galullo

    Nitto Palma a Reggio/1 Lo attende la miscela mafiosa che ricalca gli stessi schemi di 10 anni fa. Ma è più forte

    Domani, 20 settembre, a Reggio Calabria arriva il ministro della Giustizia Nitto Palma. Perché cala nel regno dei nuovi corvi giudiziari che stanno facendo godere la 'ndrangheta come scapestrati diciottenni ai primi amori? Per un atto di presenza mediatico, atteso il fatto che lui di quella Procura conosce vita, morte e miracoli. Ma soprattutto veleni. Per due motivi: 1) perché proprio a Reggio è stato applicato dalla Dna per 2 anni dal '99; 2) perché troppo bene conosce quel che sta accadendo a...

    – Roberto Galullo