Persone

Giuseppe Tornatore

Giuseppe Tornatore è nato il 27 maggio del 1956 a Bagheria (PA) ed è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano.

Ha vinto il premio Oscar nel 1990 per il film "Nuovo Cinema Paradiso" (1988).

E' stato premiato con quattro David di Donatello come miglior regista italiano:

— nel 1996 per "L'uomo delle stelle";

— nel 1999 per "La leggenda del pianista sull'oceano";

— nel 2007 per "La sconosciuta";

— nel 2013 per "La migliore offerta".

É noto, tra le altre cose, per la rivisitazione autobiografica ed originale delle vicende della terra di Sicilia, offerta nei suoi capolavori "Nuovo Cinema Paradiso" (1988) e Baaria" (2009) che nel 2010 è stato premiato con un David Giovani.

Tornatore ha frequentato il liceo classico di Bagheria, in provincia di Palermo e successivamente ha iniziato la facoltà universitaria di Lettere.

Gia all’età di 16 anni, si è avvicinato al teatro, mettendo in scena testi di Pirandello. Successivamente ha girato documentari per il cinema ed ha lavorato per la televisione. Nel 1984 Tornatore ha diretto la seconda unità di "Cento giorni a Palermo", di Giuseppe Ferrara, firmando due anni più tardi, il suo esordio nella regia, con "Il camorrista".

Nel 1988, il capolavoro "Nuovo cinema paradiso", con la magistrale partecipazione del piccolo Salvatore Cascio e le musiche di Ennio Morricone, gli ha fatto vincere a Cannes il Gran premio speciale della giuria e ad Hollywood l’Oscar per il miglior film straniero.

Tra i lavori più importanti di Giuseppe Tornatore c’è "La leggenda del pianista sull’Oceano" (1998) tratto dal monologo teatrale "Novecento" di Alessandro Baricco, che gli è valso oltre al David di Donatello anche il Ciak d'Oro e due Nastri d'Argento, uno per la regia e l'altro per la sceneggiatura.

Il 1° dicembre del 2010 Tornatore ha ricevuto, presso l'Università IULM di Milano, la laurea honoris causa in televisione, cinema e nuovi media.

Nel 2011 ha ricevuto al Bif&st di Bari, il Premio Federico Fellini 8 1/2 per l'eccellenza artistica.

Nel 2013 esce il suo film "La migliore offerta", che gli è valso due David di Donatello, come migliore film e migliore regista ed un David Giovani.

Nel 2015 iniziano le riprese de "La corrispondenza", ultimo film di Tornatore che uscirà nel mese di gennaio del 2016.

Tornatore ha ricevuto la Medaglia d'Oro ai Benemeriti della Cultura e dell'Arte (17 marzo 2004) e nel 2013 è stato insignito della Laurea honoris causa in Scienze filosofiche.

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2016

ARGOMENTI CORRELATI: Cinema | Giuseppe Tornatore | Film | Sicilia | Alessandro Baricco | Salvatore Cascio | Giuseppe Ferrara | Università IULM | Federico Fellini | Ennio Morricone | Bari |

Ultime notizie su Giuseppe Tornatore

    Dialoghi tra Italia e Stati Uniti, nell'edizione 2019 del Premio "PAIR - Prize for American Italian Relations"

    Nell'immagine: I premiati del Premio PAIR - Prize for American Italian Relations 2019. Da sinistra: Renzo Arbore (artista, musicista e showman), Riccardo Masetti (medico, oncologo dell'Ospedale Gemelli di Roma, promotore dell'Associazione Susan G. Komen in Italia), Ilaria Capua (scienziata, virologa, direttrice del One Health Center of Excellence, Florida University), Mark Thompson (Ceo New York Times Company), Giuseppe Tornatore (regista cinematografico, già Premio Oscar). Roma, Centro Studi Am...

    – Gabriele Caramellino

    La storia d'Italia raccontata con le immagini dell'archivio Barilla

    Barilla mette online il proprio archivio storico con 35mila reperti. Frugando tra le pagine si possono così ritrovare i celebri spot che hanno fatto la storia della comunicazione dell'azienda di Parma: la serie "dove c'è Barilla c'è casa", con la musica di Vangelis, o il ritorno a casa della

    – di Maria Teresa Manuelli

    Tornatore, lezioni di noir alla Festa del cinema

    «Per decenni il noir è stato considerato solo cinema da botteghino. Ci sono voluti François Truffaut e la Nouvelle vaugue negli anni '60 perché il genere fosse rivalutato e se ne comprendesse il valore artistico». Alla Festa del cinema di Roma Giuseppe Tornatore, premio Oscar per Nuovo cinema

    – di Nicoletta Cottone

    Cambio armadio: ordine da esibire o spazio segreto?

    Se abiti, scarpe e accessori sono per molti oggetto di culto, lo sono altrettanto le cornici che li devono accogliere e conservare. Armadi e cabine armadio, sempre più indistinguibili gli uni dalle altre, possono diventare un'autentica ossessione. Nel mondo della finzione cinematografica spetta

    – di Fabrizia Villa

    Via alla Festa del cinema di Roma il 18 ottobre: budget di 3,5 milioni

    Ha un budget di circa 3,5 milioni di euro la Festa del cinema di Roma, giunta alla tredicesima edizione, che si svolgerà dal 18 al 28 ottobre all'Auditorium Parco della musica di Roma. «Cosa invidio al Festival di Venezia? La storia e il budget», ha detto Antonio Monda, direttore artistico per il

    – di Nicoletta Cottone

    Da Morricone a Muti: «Il diritto d'autore non è mercato». Trenta big a sostegno di Siae

    «La logica di puro mercato non deve distruggere una cultura di civiltà preziosa come la protezione del Diritto d'autore: Diritto di tutti gli Autori». Si conclude così la lettera firmata da oltre 30 big della cultura e dello spettacolo, da Roberto Benigni (nella foto Ansa) a Riccardo Muti, da Andrea Bocelli a Fiorello, da Ennio Morricone a Carlo Verdone, che la Siae ha presentato oggi in audizione all'Antitrust, nell'ambito dell'istruttoria aperta dall'Autorità nel 2017 per verificare se la Soci...

    – Francesco Prisco

    Salone del Libro, le cinque cose da vedere oggi a Torino

    «Il libro è solo una partitura, il lettore lo interpreta a modo suo. Senza il lettore il libro è lettera morta». Javier Cercas ha aperto il salone del libro di Torino con un elogio della sua platea, perché, come diceva Paul Valéry , non è l'autore ma il lettore a fare il capolavoro.

    – di Lara Ricci

    Il Salone di Torino 2018 si presenta: ecco tutte le novità, gli ospiti, i temi

    Nel tema, c'è l'idea delle possibilità, della crescita, del futuro. Si annuncia così, presentato al Museo Nazionale del Cinema di Torino martedì dal Presidente della Cabina di Regia del Salone, Massimo Bray, e dal Direttore editoriale Nicola Lagioia, la trentunesima edizione del Salone

    – di Serena Uccello

1-10 di 248 risultati