Ultime notizie:

Giuseppe Pontiggia

    Addio allo scrittore Nanni Balestrini, la poesia come opposizione

    E' morto stamattina a Roma Nanni Balestrini, uno dei protagonisti della cultura e della letteratura italiana del secondo Novecento. Nato a Milano nel 1935, dall'età di vent'anni è stato tra i più attivi, originali e polemici intellettuali italiani. Nella metà degli anni Cinquanta si forma a Milano

    – di Gino Ruozzi

    Il nuovo progetto di Marietti 1820

    La casa editrice Marietti 1820 è una delle più antiche operanti in Italia e sta per compiere - lo conferma il suo logo - i due secoli di attività. In una prima fase pubblicò soprattutto testi di cultura cattolica; dagli anni '80 del secolo scorso, grazie a don Antonio Balletto, si aprì alla

    – di Armando Torno

    Rarità per bibliofili in Piazza Diaz

    Ogni seconda domenica del mese, da settembre a giugno, in piazza Diaz a Milano e nei portici meridionali del Duomo, dalle 8,30 alle 16, si svolge la rassegna "Vecchi libri in piazza". Il 14 ottobre è possibile scoprirla o ritrovarla. Circa cento bancarelle, occupate da librai di tutta Italia,

    – di Armando Torno

    Le organizzazioni aziendali oggi soffrono di «riunionite»

    Se un ex impiegato o un ex manager novantenne tornasse nella sua vecchia azienda a testare una giornata di lavoro tipo dei suoi colleghi del terzo millennio resterebbe sbalordito dal numero e dalla frequenza delle riunioni: «strategiche, operative, di allineamento, di feedback, di kick off, di

    – di Lorenzo Cavalieri*

    Giuseppe Pontiggia l'oratore

    Che cos'è la parola? Un'emissione di suoni, un concetto. No, di più: è ritmo-gesto, melodia ed energia del corpo intero che intona la parola, tendendosi sia dentro di sé per cercare i significati sia fuori di sé per esprimerli. E' comunicare la propria verità: metterla in comune; perciò ascolto di

    – di Daniela Marcheschi

    Una risata inattendibile

    La pubblicazione di un Meridiano Mondadori dedicato a un autore italiano del Novecento è sempre un'importante opportunità per riflettere sulla letteratura del secolo scorso e sulle prospettive di quella odierna. Il Meridiano Romanzi e racconti di Luigi Malerba (Berceto, Parma 1927 - Roma 2008) è un

    – di Gino Ruozzi

    Le Fate a volte ingannano

    Nel 1876, a Firenze, Carlo Collodi pubblicava con la casa editrice Paggi la traduzione dal francese dei Racconti delle Fate. Come Pinocchio l'opera, riedita nel 1887, ha avuto più fortuna dopo la sua morte: Bemporad, erede dei Paggi, ne fece ristampe - certo nel 1893, 1899, 1903, 1909, 1927, 1932.

    – di Daniela Marcheschi

    La disciplina del dubbio

    Passeggeri notturni di Gianrico Carofiglio è composto di trenta testi di tre pagine l'uno. Sono racconti, apologhi, riflessioni: scritti brevi con i quali Carofiglio prosegue un percorso di chiarezza e di concisione che lo contraddistingue e che ha trattato in maniera specifica nei volumi

    – di Gino Ruozzi

    Troppa comunicazione svuota le parole

    In una società come quella attuale, dove si è divorati dalla necessità di far conoscere sempre più - cose, idee, parole, immagini, suoni, dati e anche altro -

1-10 di 31 risultati