Ultime notizie:

Giuseppe Novelli

    Clonate le prime 5 scimmie malate di insonnia, critiche animaliste

    Dopo Zhong Zhong e Hua Hua, le prime scimmie clonate nel 2018 con la tecnica della pecora Dolly, sono nati i primi cloni di animali portatori di malattie. Sono 5 scimmie insonni, ottenute in Cina riprogrammando cellule di animali geneticamente modificati con la tecnica Crispr/Cas9, il cosiddetto taglia-incolla del Dna. La ricerca, pubblicata ieri su National Science Review, permetterà di studiare malattie finora impossibili da riprodurre in laboratorio, dall'insonnia con i suoi effetti di ansia ...

    – Guido Minciotti

    Ricercatore cinese annuncia la nascita dei primi neonati con dna modificato

    Lo scienziato cinese He Jiankui di Shenzhen sostiene di aver creato i primi esseri umani geneticamente modificati al mondo. Si tratterebbe di due gemelle nata lo scorso mese, il cui Dna sarebbe stato modificato con lo strumento di modifica genetica Crispr. Già nel 2015 quando i ricercatori cinesi

    – di Francesca Cerati

    Lazio, investimenti da 42 milioni nel distretto tecnologico per i beni culturali

    Nasce nel Lazio il Centro d'eccellenza - Distretto tecnologico per i beni culturali, che attraverso la collaborazione di otto tra i principali organismi di ricerca del territorio, lavorerà per valorizzare il patrimonio attraverso l'impiego delle più innovative tecnologie. Previsti investimenti per

    – di Andrea Gagliardi e Andrea Marini

    Ottenuto il primo embrione del tutto artificiale, creato da cellule staminali

    Ottenuto in laboratorio il primo embrione del tutto artificiale, ossia non generato a partire da ovuli e spermatozoi, ma da cellule staminali. E' di topo e hacontinuato a svilupparsi nell'utero, ma non si è dimostrato in grado di arrivare alla fase matura. Pubblicato sulla rivista Nature, il

    Ricerca, la Regione Lazio si candida a ospitare il progetto di fusione Dtt

    La Regione Lazio si candida a ospitare nel Centro di ricerche dell'Enea a Frascati il progetto europeo Dtt (Divertor Tokamak Test), destinato a fare della fusione nucleare una fonte di energia fattibile dal punto di vista tecnologico e accessibile economicamente. La candidatura è stata presentata

    – di Andrea Marini

    Italia al centro degli investimenti di Zte: 500 milioni nei prossimi 5 anni

    Cento milioni già investiti in Italia, 500 milioni da investire nei prossimi 5 anni. Sono questi i numeri degli investimenti nel nostro Paese di Zte Italia, che ha presentato numeri e novità dell'azione in Italia con un evento su una delle terrazze più belle di Roma. Una ricetta a base di

    – di Nicoletta Cottone

    Atenei pronti a mutare paradigma

    Credo che oggi, più che mai in passato, le università siano chiamate a rispondere ai problemi del presente in maniera organica, strutturata e condivisa. Blocchi normativi, conflitti geopolitici, insufficienza di risorse, accelerazione sincopata di eventi e informazioni: è questo il quadro in cui i

    – di Giuseppe Novelli

    Università, da rettori di 50 paesi un "manifesto" per pace e sviluppo

    Dalla Siria in guerra all'Inghilterra post Brexit, da Israele agli Stati Uniti, dal Libano alla Federazione Russa. Sono tante culture, storie, tradizioni, religioni e delicati equilibri geo-politici riuniti oggi sotto l'egida della conoscenza alla "Conferenza Internazionale dei Rettori delle

    Donazione di staminali per le banche del futuro

    Ha 60 anni, è giapponese ed è la prima persona al mondo a ricevere cellule staminali pluripotenti indotte (Ips) da un donatore. L'uomo ha ricevuto il trapianto per curare la degenerazione maculare, la malattia che colpisce la retina e che può portare alla cecità. Nel suo occhio sono state trapiantate cellule prelevate dalla pelle di un donatore anonimo, riprogrammate e poi fatte sviluppare in cellule della retina. I medici sperano che le cellule trapiantate impediscano la progressione della mala...

    – Francesca Cerati

1-10 di 24 risultati