Le nostre Firme

Giuseppe Chiellino

Ufficio centrale |  @chigiu |  LinkedIn |

Sono nato in Calabria, ho studiato a Torino, mi sono laureato a Roma dove ho imparato a fare il giornalista. Ho lavorato come corrispondente a Bruxelles dove ho imparato ad amare l’Europa e a conoscerne i difetti. Vivo e lavoro a Milano. Dall’agenzia di stampa Radiocor sono passato al Sole 24 Ore, prima alla redazione web e poi alla “carta”. Lavoro nell’ufficio centrale del quotidiano ma non rinuncio a scrivere. Mi occupo di temi europei e in particolare della politica di Coesione e dei fondi strutturali che rappresentano un terzo del bilancio dell’Unione europea. Sono spesso a Bruxelles o in giro per l’Italia.

  • Luogo: Milano
  • Lingue parlate: Italiano, Inglese, Francese
  • Argomenti: Politiche europee, politica di coesione, fondi strutturali Ue, integrazione carta-web, Roma, Milano, Bruxelles

Ultimo aggiornamento 31 maggio 2019

Ultimi articoli di Giuseppe Chiellino

    Tra scuole e fondi Ue rapporti difficili. Molte rinunciano

    Le risorse ci sono ma si fa enorme fatica ad utilizzarle. Anzi, spesso sono fonte di problemi. Tanto che c'è chi sconsiglia le scuole dal partecipare ai bandi e chi addirittura rinuncia in corsa quando si rende conto di non essere in grado di gestire i progetti. Parliamo del Programma operativo

    – di Vittorio Nuti e Giuseppe Chiellino

    Scuola e fondi europei: imparare dagli errori del passato

    Dal 2014 a oggi sono più di 47mila i progetti delle scuole italiane finanziati dai fondi europei e nazionali del Programma operativo Istruzione, noto come Pon Scuola. In media, più di 5 progetti per ognuno di degli oltre 8.700 istituti scolastici sparsi su tutto il territorio italiano. Il numero è

    – di Giuseppe Chiellino

    L'Italia, il debito, Salvini e il dilemma dei commissari

    E' un dilemma di non facile soluzione quello che i commissari europei si stanno preparando ad affrontare quando dovranno decidere se avviare o no la procedura per debito eccessivo nei confronti dell'Italia. Le regole, come è stato ampiamente spiegato sul Sole 24 Ore, non lascerebbero scelta:

    – di Giuseppe Chiellino

    Polonia e Mezzogiorno d'Italia: gemelli negli aiuti Ue, diversi nella crescita

    Che differenza c'è tra la Polonia e l'Italia? E in particolare tra le regioni polacche e il Mezzogiorno? La Polonia è il paese europeo che cresce di più, il 5,1% nel 2018 e il 4,2% quest'anno, escludendo Irlanda e Malta che hanno tassi crescita più alti ma non dimensioni tali da essere paragonate

    – di Giuseppe Chiellino

    Ecco perché l'Italia è tagliata fuori dalle decisioni importanti in Europa

    L'Italia non ha alcuna chance nel prossimo futuro di incidere sulle decisioni dell'Unione europea, al contrario della narrazione prevalente in campagna elettorale da parte della Lega di Matteo Salvini, diventata ampiamente il primo partito dopo il voto di domenica scorsa che ha ribaltato gli

    – di Giuseppe Chiellino

    Sovranità Ue a garanzia di quelle nazionali

    Un invito «a ragionare» e a guardare con «grande cautela alla criminalizzazione» dell'Europa, a rendersi conto di quanta strada si è fatta, anche nella vita di ogni giorno, e a non sottovalutare i motivi di crisi, di ritardi e difficoltà cercando anche qualche soluzione. Questo vuole essere "Europa

    – di Giuseppe Chiellino

    I veleni del caso Selmayr sulla Commissione europea

    C'è a Bruxelles un'eminenza grigia che ha fatto molto parlare di sé l'anno scorso quando, con un'operazione lampo, spregiudicata e incurante della più elementare grammatica istituzionale, riuscì a piazzarsi in cima alla gerarchia comunitaria. E' Martin Selmayr, 49enne tedesco dai modi spicci e abile

    – di Giuseppe Chiellino

    Per Strasburgo la prima sfida è il nuovo bilancio a prova di Brexit

    Tra i dossier più importanti su cui l'Europarlamento deve pronunciarsi c'è il bilancio dell'Unione e il calendario ha voluto che l'approvazione del prossimo Quadro finanziario pluriennale (Qfp) 2021-2027 coincidesse con il rinnovo della Camera Ue. La Commissione europea ha formulato la sua proposta

    – di Giuseppe Chiellino

    L'Europa e noi: Italia primo beneficiario del Fondo di solidarietà

    Nell'infografica, gli importi per ciascun intervento nei Paesi membri dell'Unione europea. Qualche giorno fa abbiamo ricordato il decimo anniversario del drammatico terremoto che colpì L'Aquila nella notte del 6 aprile 2009. Quasi nessuno ricorda più che nei mesi immediatamente successivi i primi interventi di emergenza e di ricostruzione furono finanziati dal Fondo di solidarietà dell'Unione europea (Fsue). Creato nel 2002, è nato per rispondere alle grandi calamità naturali ed esprimere l...

    – Giuseppe Chiellino

1-10 di 936 risultati