Ultime notizie:

Giuseppe Cascini

    Oltre 9mila giudici alle urne per eleggere i 16 consiglieri togati del Csm

    Interessante anche la sfida per i quattro posti riservati ai pm, dove con Autonomia e Indipendenza è in corsa Sebastiano Ardita, procuratore aggiunto a Catania: Area ha fatto scendere in campo il pm romano del processo Mafia Capitale Giuseppe Cascini, mentre gli altri concorrenti sono due sostituti procuratori, uno Antonio Lepre (M.I) di Paola e l'altro Luigi Spina (Unicost) di Castrovillari.

    – di Redazione Roma

    Corruzione, agli arresti giudice tributario e l'imprenditore Ricucci

    L'immobiliarista Stefano Ricucci pretendeva dall'Agenzia dell'Entrate il riconoscimento di un credito Iva da 20 milioni di euro, denaro custodito nelle casse della Hypotheken bank di Francoforte. Tuttavia quel capitale non gli era dovuto, in quanto frutto di un acquisto immobiliare illecito finito

    – di Ivan Cimmarusti

    Corruzione in atti giudiziari: indagato un magistrato del Consiglio di Stato

    Corruzione in atti giudiziari al Consiglio di Stato. E' l'accusa che pende sul magistrato del Consiglio di Stato Nicola Russo, indagato assieme all'imprenditore Ezio Bigotti del gruppo Sti, nonché legato professionalmente con la società francese Cofely, il cui nome figura negli atti dell'indagine

    – di Ivan Cimmarusti

    «Mondo di Mezzo», per la Cassazione era mafia. Procura valuta ricorso in appello

    «La forza intimidatrice» di un'associazione di tipo mafioso non deve essere esclusivamente fondata sulla «violenza» ma anche sulla «contiguità politica ed elettorale» che trova nel «metodo corruttivo» la sua peculiarità. Così nella primavera del 2015 la sesta sezione penale della Corte di

    – di Ivan Cimmarusti

    Mafia Capitale, procura chiede 28 anni per Carminati e 26 anni per Buzzi

    «Condannate il boss Massimo Carminati e il suo braccio destro Salvatore Buzzi, rispettivamente, a 28 e 26 anni e tre mesi di carcere» oltre a «19 anni per il consigliere regionale Luca Gramazio». Tanto hanno chiesto il procuratore aggiunto di Roma Paolo Ielo e i sostituti Giuseppe Cascini e Luca

    – di Ivan Cimmarusti

    Perquisizioni Gdf, indagati ex capo di gabinetto Regione Lazio e imprenditori

    Ruota attorno ad alcuni soggetti, vicini al Governatore della Regione Lazio Nicola Zingaretti, la nuova inchiesta della Procura di Roma che, coinvolgendo trenta persone ed altrettante società, ha acceso i riflettori sulla regolarità di concessioni e finanziamenti pubblici, su alcuni episodi

    Csm: Di Matteo lascia Palermo per Procura antimafia

    Con un'unanimità che non lascia al momento code polemiche, il plenum del Consiglio superiore della magistratura (Csm) ha appena ufficializzato la nomina di Antonino Di Matteo, pm della trattativa Stato-Cosa nostra a Palermo, a sostituto della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo (Dnaa)

    – di Roberto Galullo

    Tangenti nei subappalti delle grandi opere

    Era il «sistema» delle Grandi opere. Questa la tesi investigativa: un meccanismo rodato di corruzione e subappalti manipolati per mungere denaro pubblico da maxi lavori, come l'Alta velocità Milano-Genova, l'Autostrada Salerno-Reggio Calabria e il People Mover, che collega la stazione di Pisa con

    – Sara Monaci

1-10 di 136 risultati