Ultime notizie:

Giuseppe Berto

    Vacanze di fine stagione: la Calabria

    Prendere un volo low cost e arrivare in Calabria, dove le temperature miti assicurano anche a fine stagione una super vacanza. Andare alla scoperta di spiagge e lidi poco affollati e a prezzi decisamente più competitivi. Ecco un primo itinerario.

    – di Lucilla Incorvati

    Week end culturale / A Capo Vaticano per Estate a casa Berto

    Sulla cima più alta del suggestivo Capo Vaticano (VV) c'è come una finestra naturale dalla quale ci si affaccia e lo sguardo si perde nel colore turchese e trasparente del mare. E proprio li dietro c'è la dimora nella quale dove Giuseppe Berto scrisse il "Male oscuro" - capolavoro assoluto del '900

    Il resistente e l'anarchico di destra

    Se questo articolo lo avesse scritto Aldo Moro, avrebbe parlato di convergenze parallele; e quali, e quanto sorprendenti. Parliamo infatti di Neri Pozza e Leo Longanesi, due editori apparentemente agli antipodi, eppure accomunati da tanti percorsi simili, a partire dall'anno in cui fondano le loro

    – Andrea Kerbaker

    Buon compleanno Venezia

    Scopro dai social network che oggi Venezia compie 1595 anni. Lo rileggo per essere sicura di non sbagliare: 1595. Sono stata a Venezia una sola volta, tre anni fa. Avevo qualche giorno di ferie da smaltire e nessun compagno di viaggio, così mi sono fatta accompagnare da una serie di libri e di canzoni che avevano contribuito a creare dentro di me l'immagine di Venezia. I libri li ho comprati tutti in versione Kindle per l'occasione e li ho riletti lì, esattamente sui luoghi descritti, mentre Spo...

    – Francesca Milano

    Giuseppe Lupo

    Giuseppe Lupo è nato in Lucania (Atella, 1963) e vive in Lombardia, dove insegna letteratura italiana contemporanea presso l'Università Cattolica di Milano e di Brescia. Per Marsilio ha pubblicato L'americano di Celenne (2000; Premio Giuseppe Berto, Premio Mondello opera prima, Prix du premier

    Storici ma senza luoghi comuni

    Quando nel 2008 è uscito l'adattamento cinematografico di Frost/Nixon, ricordo di aver pensato che era un film grandioso e, anche, che in Italia non avremmo mai potuto rapportarci in modo così libero alla nostra storia.

    – Vincenzo Latronico

    Gesù amato e bestemmiato

    L'ultimo lavoro di Ferdinando Castelli, 28 ritratti di autori che si sono cimentati con il figlio di Dio, offre un panorama deludente: la qualità letteraria e la potenza dei progetti sono in calo - Ciononostante, si riconferma una tesi indiscutibile: quella della imprescindibilità della figura di Cristo per la civiltà occidentale

    – Gianfranco Ravasi

    La strategia del gusto letterario

    La norma di giudizio a cui s'attiene il Premio Campiello da ormai mezzo secolo sembra compendiabile in una sola frase, di goethiana memoria: «un libro è valido

    – di Bruno Pischedda

1-10 di 14 risultati