Ultime notizie:

Giulio Salvadori

    Startup: l'Italia dell'Internet of things non cresce

    Se gli oggetti risultano già connessi le startup non lo sono ancora del tutto. Proprio in Italia il mercato dell'Internet of Things nel 2017 è cresciuto del +32%, arrivando a toccare i 3,7 miliardi di euro. Ma fatica a decollare sul fronte startup, restando a stretto appannaggio dei grandi player

    – di Giampaolo Colletti

    Le case degli italiani sempre più «smart»: il mercato cresce del 35%

    Da stravaganza ipertecnologica per pochi appassionati a realtà concreta che comincia a diffondersi sul mercato. La «Smart Home», ovvero gli oggetti interconnessi destinati agli ambienti domestici per rendere più efficiente e sicura la gestione della casa, cresce in Italia a ritmi "europei", anche

    – di Giovanna Mancini

    L'«Internet of Things» spinge il business delle telecomunicazioni

    Illy ci ha pensato per le sue macchine da caffè, trasformandole in oggetti connessi per monitorarne qualitativamente e quantitativamente l'attività. Elica, l'azienda marchigiana che si occupa di progettazione e realizzazione di cappe per uso domestico, ha fatto leva su un'applicazione ad hoc per il

    – di Andrea Biondi

    L'Internet of Things cresce anche in Italia: nel 2016 vale 2,8 miliardi

    A spingere la crescita nel 2016 è stata certamente la normativa relativa allo «Smart Metering gas», che ha imposto alle utility di installare e rendere operaitvi entro il 2018 almeno 11 milioni di contatori intelligenti. Si spiega così il balzo del 40% registrato l'anno scorso, rispetto al 2015,

    – di Giovanna Mancini

    Casa connessa, il mercato italiano cresce del 23%

    L'internet delle cose, cioè gli oggetti connessi alla Rete presenti nelle abitazioni, entra sempre di più anche nelle case degli italiani. Il giro di affari legato alla smart home in Italia nel 2016 ha raggiunto infatti nel 2015 185 milioni di euro (+23% sul 2015), ma soprattutto - secondo la

    – di Emiliano Sgambato