Ultime notizie:

Giulio Cavalli

    Campiello, vince Tarabbia con «Madrigale senza suono»

    Lo scrittore bolognese ha incassato 73 dei300 voti della giuria popolare. Il suo romanzo, pubblicato da Bollati Boringhieri, ricostruisce con gli occhi di Igor Stravinskij la vicenda del madrigalista e uxoricida Carlo Gesualdo da Venosa

    – di L.T.

    La città dei mille cadaveri spiaggiati

    DF è una sbiadita cittadina costiera come tante, dove il soverchiante mare si è via via svuotato di pesce alimentando l'apatia e il malcontento degli abitanti. I giorni scorrono monotoni tra furberie, abbellimenti, sopraffazioni. Il parroco tonante di regole e prediche che poi va a puttane; il

    – di Lara Ricci

    Chi sono i cinque finalisti della 57° edizione del Premio Campiello

    Laura Pariani, Paolo Colagrande, Giulio Cavalli, Francesco Pecoraro ed Andrea Tarabbia. Sono questi i cinque finalisti della 57^ edizione del Premio Campiello. Nel corso di una votazione pubblica nell'Aula Magna G. Galilei di Palazzo Bo, Università degli Studi di Padova, la Giuria dei Letterati -

    – di S.U.

    Oltre mille autori per Più Libri più liberi

    Abraham Yehoshua, Andrea Camilleri, Gianrico Carofiglio, Zerocalcare, Joe R.Lansdale, Patrice Nganang, Pinar Selek, Michael Dobbs, Paolo Giordano, Philippe Forest, Michela Murgia, Fabio Stassi, Luciano Canfora, Giorgio Agamben: ecco alcuni tra gli oltre 1. 200 autori che saranno presenti a Roma a

    – di S.U.

    La parola di due fratelli contro l'omertà

    «Ne sono felice, anche perché lo spettacolo dopo anni continua ad essere in scena più vitale del suo interprete, se fosse possibile». Così il 13 maggio 2015 Giulio Cavalli, poliedrico artista italiano, commentava sul suo sito la riedizione, in questa Collana editoriale, del suo libro "Nomi, cognomi

    – Roberto Galullo

    Regione Calabria: nella nuova Giunta di Mario Oliverio cambiando l'ordine delle deleghe il prodotto cambia!

    Devo essere sincero: commentare la vecchia Giunta regionale calabrese era un esercizio al quale non tenevo. Non me la sentivo di sparare sulla Croce Rossa. Ritengo - oggi come allora - che  il "Prezioso leader" Gerardo Mario Oliverio abbia dovuto pagare cambiali in bianco per l'ascesa al trono (basta ricordare la biblica transumanza nel centro sinistra dei poteri forti, a partire da quelli cosentini, che avevano fiutato l'aria preelettorale che tirava, manco fossero cani da tartufo). Ma nella po...

    – Roberto Galullo

    Giuseppe De Stefano: «Dottore Lombardo, Reggio Calabria cammina sulle nostre scarpe!»

    Cari e amati lettori di questo umile e umido blog, sabato scorso, 4 luglio, a pochi minuti di distanza dalla conclusione, vi ho dato conto di alcuni spaccati del convegno "Ndrangheta e poteri criminali - Le ramificazioni della mafia calabrese a livello globale". Un convegno organizzato a Reggio Calabria dall'Associazione culturale Falcone e Borsellino, patrocinata dal Comune e dalla provincia di Reggio Calabria. Per leggere quanto ho scritto (a proposito dei passi che mancano per riscrivere la s...

    – Roberto Galullo

    Salvo Boemi: «Se in Sicilia avesse governato ancora Provenzano ora 'ndrangheta e cosa nostra sarebbero una sola cosa»

    Cari e amati lettori di questo umile e umido blog, sabato scorso, 4 luglio, a pochi minuti di distanza dalla conclusione, vi ho dato conto di alcuni spaccati del convegno "Ndrangheta e poteri criminali - Le ramificazioni della mafia calabrese a livello globale". Un convegno organizzato a Reggio Calabria dall'Associazione culturale Falcone e Borsellino, patrocinata dal Comune e dalla provincia di Reggio Calabria. Per leggere quanto ho scritto (a proposito dei passi che mancano per riscrivere la s...

    – Roberto Galullo

1-10 di 50 risultati