Ultime notizie:

Giulietta Masina

    DARIA NICOLODI (1950-2020)

    «Fellini mi chiamava "stellina d'oro". Ogni tanto ci incontravamo al bar del Grand Hotel di Roma o nella loro casa di Fregene, e parlavamo sempre di esoterismo e magia. Ero molto amica anche di Giulietta Masina».

    – Graziano Origa

    CARTOON CLUB A RIMINI E BERNARD-HENRI

    Con questo capolavoro aggiornato ai giorni nostri Cartoonist Globale, o meglio il suo portinaio, che ne detiene le Yale, intende ringraziare l'organizzazione di Cartoon Club di Rimini, ai cui eventi imminenti (di domani, sabato 18) non potrà partecipare. Rimini, 17 luglio 2020 - "Federico Fellini aveva cominciato la sua carriera artistica come disegnatore di fumetti. Lupo Alberto è stato protagonista di un musical. Una parte importante della magia dei film felliniani è data dalle colonne s...

    – Luca Boschi

    Giulietta e Federico: Fellini e Masina raccontati ai più giovani

    Il picture book scritto da Federica Iacobelli e illustrato da Puck Koper, in uscita per Camelozampa racconta con voce lirica, mischiando sogno e realtà, la vita del genio in occasione del Centenario della nascita che ricorre il 20 gennaio

    – di S.U.

    100 anni di Fellini

    Il 20 gennaio del 1920 nasceva il regista, sceneggiatore, illustratore riminese. Il ritratto dell'uomo, dei suoi film e degli attori feticcio

    – di Cristina Battocletti

    Una bambina contro i totalitarismi

    Un romanzo così politico da mostrare con straordinaria e preveggente lucidità l'abisso degli uomini e, in questo, quello della storia. Quando Irmgard Keun pubblicò per la prima volta "Una bambina da non frequentare", l'Europa conosceva l'orrore del nazifascismo e lei era una giovane donna, già

    – di Serena Uccello

    25 anni senza Fellini

    «Dovevo morire! Si conosceva anche la data, esattamente il 4 novembre 1961... Non sono addolorato, non ho paura, bisogna salutare gli amici, e soprattutto disdire gli appuntamenti». Così annotava Federico Fellini il 19 ottobre del 1961 nel diario in cui trascriveva, illustrandoli, i suoi sogni per

    – di Cristina Battocletti

    25 anni senza Fellini: l'uomo, il fumettista, il regista

    Moriva 25 anni fa il grande regista, fumettista e sceneggiatore, vincitore di 5 Oscar, di cui uno alla carriera. Rese immortali la sua Rimini e l'Italia degli anni Sessanta «Dovevo morire! Si conosceva anche la data, esattamente il 4 novembre 1961... Non sono addolorato, non ho paura, bisogna salutare gli amici, e soprattutto disdire gli appuntamenti». Così annotava Federico Fellini il 19 ottobre del 1961 nel diario in cui trascriveva, illustrandoli, i suoi sogni per Ernst Bernhard, lo psico...

    – Cristina Battocletti

1-10 di 34 risultati