Ultime notizie:

Giuliano Turone

    Il senso dello Stato ricordando Ambrosoli e Baffi

    Suona quasi come uno schiaffo la scelta di dedicare al senso dello Stato la Giornata della virtù civile 2019, che quest'anno non ricorda solo Giorgio Ambrosoli (nel quarantennale dell'assassinio), ma anche Paolo Baffi nel trentennale della morte. Uno schiaffo salutare, vista «la semiparalisi

    – di Marco Ferrando

    Giorgio Ambrosoli, il senso dello Stato

    Come ebbe a spiegare nel 2010 Giulio Andreotti in uno dei suoi rari empiti di sincerità, l'avvocato Giorgio Ambrosoli, commissario liquidatore delle banche di Michele Sindona, era uno che «se l'andava cercando». Fosse stato più prudente, non si sarebbe opposto in modo così inflessibile ai

    – di Raffaele Liucci

    La lezione di Carige: il credito non si concede con leggerezza

    Un Consiglio dei ministri-lampo (10 minuti) ha sancito il sostegno dello Stato a Carige, la Cassa di risparmio di Genova e Imperia, a corto di patrimonio dopo il mancato aumento di capitale del 22 dicembre scorso (l'azionista di maggioranza, la famiglia Malacalza si astenne), e in amministrazione controllata (decisione della Bce di settimana scorsa). Ancora una volta è emersa l'estrema difficoltà dell'Italia al rispetto delle regole europee, che da alcuni anni prevedono il bail-in, ossia il coin...

    – Beniamino Piccone

    Spread negativo con la Germania? Ecco come tornare a crescere, in 7 mosse

    La storia ci illumina, amplia gli sguardi. Ci conduce per mano e consente di riflettere sul passato. E sul presente. Proprio domenica scorsa sul Sole 24 Ore il presidente dell'Associazione bancaria italiana (ABI) Antonio Patuelli ha spiegato - Quando lo spread spaventava i tedeschi - come lo spread Btp-Bund non è sempre stato sfavorevole all'Italia. Dal 1957 al 1974 è stato negativo: la Germania pagava sui propri titoli di Stato un tasso di interesse superiore a quello riconosciuto dalla Repubbl...

    – Beniamino Piccone

    Sindona, risvolti da studiare

    Sono le 8 del 20 marzo del 1986, un ergastolano del carcere di Voghera riceve il caffè della prima colazione. Dopo 15 minuti stramazza a terra rantolante, dopo mezz'ora è in coma irreversibile, dopo due giorni muore. E' un suicidio. A commetterlo è Michele Sindona (?).

    – di Antonella Boilotto e Andrea Zaghi

    Professioni e imprese testimoni di virtù civile

    Cade a proposito, e in un periodo così drammatico per l'Italia, la prima Giornata della virtù civile in calendario lunedì a Milano sotto l'alto patronato del

    – di Francesco Antonioli

1-10 di 14 risultati