Ultime notizie:

Giuliana Caprotti

    Esselunga, S&P mette sotto revisione il rating per possibile downgrade

    Standard & Poor's ha messo in creditwatch negativo Esselunga per un possibile aumento del debito. Lo comunica l'agenzia di rating in una nota. La decisione è stata presa alla luce della notizia che Giuliana e Marina Caprotti, le azioniste di maggioranza di Supermarkets Italiani, controllante di

    Esselunga, resa dei conti in famiglia. Addio Ipo. Esselunga entra nel radar di nuovi compratori

    Esito a sorpresa nella querelle Esselunga tra i figli di primo letto e di secondo letto di Bernardo Caprotti. Marina Caprotti e la madre Giuliana hanno infatti proposto a Giuseppe e Violetta Caprotti (figli del primo matrimonio) di comprare la minoranza (il 30%) posseduto in Esselunga. Il prezzo verrà definito da 3 arbitri-valutatori indipendenti. La quota potrebbe valere 1,2 miliardi, data una valutazione complessiva di Esselunga di 4 miliardi. Con questa mossa a sorpresa tramonta la quotazione...

    – Carlo Festa

    Esselunga, Giuliana e Marina Caprotti puntano al 100%

    E' arrivata con una certa sorpresa, malgrado fosse nei patti, la proposta dei due azionisti di maggioranza di Supermarkets Italiani Spa, Giuliana e Marina Caprotti, che controllano il gigante della gdo Esselunga, per esercitare il diritto di acquisto delle azioni della controllante possedute da

    – di Carlo Festa

    Esselunga, scartata (per ora) opzione fondo sovrano al posto di Giuseppe e Violetta Caprotti

    Per Esselunga tramonta la quotazione in Borsa ma (per ora) viene scartata un'opzione ventilata negli ultimi mesi, cioè la cessione della minoranza in mano ai fratelli Giuseppe e Violetta a un grande fondo sovrano. Attualmente Marina Caprotti e la madre Giuliana Albera sono azioniste di maggioranza di Esselunga con il 70% del capitale, mentre le quote di minoranza sono in mano ai fratelli Giuseppe e Violetta Caprotti. Proprio questi ultimi due, secondo una delle ipotesi che circolava, sarebbero...

    – Carlo Festa

    Esselunga, primo bond e via al riassetto

    Il consiglio di amministrazione di Esselunga lancia un bond da 900 milioni, della durata fino a dodici anni, per rimborsare il prestito bancario acceso prima dell'estate per acquisire il 67,5% di La Villata Partecipazioni, società che possiede 83 immobili strumentali alle attività del marchio della

    – Carlo Festa

    Giuliana e Marina Caprotti: no alla vendita di Esselunga

    Arriva lo stop alla vendita di Esselunga. Il messaggio, chiarissimo, arriva con le firme di Giuliana Caprotti, presidente onoraria di Esselunga, e della figlia Marina, vicepresidente, titolari del 70% del gruppo della grande distribuzione.La proprietà del colosso della grande distribuzione si è

    – di Carlo Festa

    Esselunga, alla prova della pittoresca offerta cinese: con l'imprenditore rocker, il piccolo studio veneziano e l'ex-giocatore della Lazio

    Devo essere sincero. Questi rumors sull'operazione del gruppo Yida Investment Group e del patron cinese, mister Yida Zhang, mi fanno tornare in mente le vicissitudini di un altro mister asiatico, Mr Bee, che pure lui voleva comprare il Milan a colpi di miliardi. Se devo essere sincero questa operazione non mi convince per niente. In primo luogo per le modalità: un gruppo cinese arriva e offre a scatola chiusa 7,3 miliardi (quindi una super-valutazione generosa) senza fare prima una due diligence...

    – Carlo Festa