Ultime notizie:

Girolamo Savonarola

    Leonardo il Fiorentino

    Se c'è una ricorrenza che il nostro Paese celebra in modi molteplici in quest'anno, è il mezzo millennio della morte di Leonardo da Vinci, avvenuta il 2 maggio 1519 nel castello del Clos-Lucé ad Amboise, fra le braccia - racconta Giorgio Vasari - del re Francesco I. Già a Milano Leonardo era

    – di Cristina Acidini

    I Doni di Michelangelo e Raffaello

    Se l'obiettivo primario di un museo di arte antica è quello di essere didattico, di spiegare cioè con quanta possibile efficacia attraverso una opportuna selezione di opere, la storia delle arti figurative, allora bisogna riconoscere che l'ultima redazione della Sala di Michelangelo agli Uffizi,

    – di Antonio Paolucci

    Aste di argenti, icone, ceramiche e libri antichi: un regalo per Natale

    Negli ultimi due mesi dell'anno, con la vicinanza delle feste natalizie, si è intensificano il numero di vendite di oggetti di antiquariato, dagli argenti agli avori e icone russe, dagli arredi agli antichi oggetti d'arte, come maioliche, ceramiche, sculture, dai tappeti ai libri antichi alle armi

    – di Stefano Cosenz

    Nel crogiuolo che forgiò il Cortegiano

    Quando nel 1995 le lezioni di letteratura inglese e francese che Giuseppe Tomasi di Lampedusa aveva steso per Gioacchino Lanza e Francesco Orlando vennero pubblicate nella loro integralità, i lettori poterono rendersi conto che Il Gattopardo non era un miracolo lungamente covato nel silenzio, ma il

    – di Gabriele Pedullà

    Il genere nota a piè di pagina

    Il delizioso libro - come tutti i suoi - di Antony Grafton sulla Nota a piè di pagina (in italiano nelle edizioni Sylvestre Bonnard, 2000) si apre narrando nel primo capitolo «Le origini di una specie» i fasti della nota a piè di pagina nel suo secolo d'oro, il Settecento. Nulla, osserva Grafton

    – Carlo Carena

    Epifania a Firenze, piccola guida su cosa visitare

    Sono tante le frasi di interesse dedicate a Firenze, ognuna piena di cura verso la città toscana. Ezra Pound diceva infatti che era impossibile sedersi in virtù delle costanti attrazioni che la città del Rinascimento proponeva. Oggi è ancora così, e quale più favorevole opportunità se non durante i

    Le poesie del frate eretico

    E' stato lo stesso Savonarola agli esordi della produzione letteraria ad indicare gli orientamenti principali della sua vita. Non aveva ancora vestito l'abito dei predicatori, quasi sicuramente per l'influsso esercitato da nonno Michele, medico soprattutto dei poveri, e il giovane Girolamo scriveva

    – Armando Torno

    Ascesa e caduta di un riformatore

    Il frate impressionò i contemporanei e non ha mai smesso di suscitare l'interesse degli storici. L'americano Donald Weinstein gli dedicato una nuova, ottima, monografia - Anche la sua attività di filosofo è al centro degli studi: Lorenza Tromboni ha curato l'edizione critica degli appunti filosofici del predicatore domenicano

    – Gianluca Briguglia

1-10 di 22 risultati