Ultime notizie:

Girolamo Marchi

    Impianti di rifiuti a fuoco, ecco perché: nel mirino della malavita e troppo pieni

    Non c'è domanda sufficiente per il mercato a valle dei materiali riciclabili che noi cittadini dividiamo nei differenti bidoni: plastica, carta e così via. E soprattutto mancano gli impianti per lavorare, metabolizzare e digerire questi materiali, come nel caso della Cartiera di Mantova bloccata

    – di Jacopo Giliberto

    L'industria della carta riparte e riconverte verso gli imballaggi e il riciclo

    E' finita la crisi? Girolamo Marchi, vicentino, presidente dell'Assocarta, vorrebbe rispondere con un sì di sollievo: nel 2017 le cartiere italiane hanno aumentato la produzione (9,1 milioni di tonnellate, +2,1%) e soprattutto il giro d'affari (7,41 miliardi di euro, +5,9%). Marchi vorrebbe dare

    – di Jacopo Giliberto

    Carta, minori sprechi con l'economia circolare

    La Cina vieta l'importazione di scarti dall'Europa e dagli altri Paesi del mondo che non rispettano parametri qualitativi molto restrittivi e calano i prezzi delle carte da riciclare da raccolta differenziata, fino a dimezzarsi (con conseguente rallentamento dell'export) come scrive Francesco

    – di Girolamo Marchi*

    Inceneritori pieni, riciclo a rischio di paralisi

    Il riciclo dei materiali potrebbe fermarsi perché non c'è più spazio disponibile negli inceneritori, che accettano quasi solamente immondizia urbana.Sembra un ossimoro, un'incongruenza: perché se gli inceneritori sono intasati dalla spazzatura ordinaria rischia invece di fermarsi il settore del

    – di Jacopo Giliberto

    Per i dipendenti di carta e grafica 70 euro in più

    L'allungamento della durata del contratto, l'assistenza sanitaria integrativa per tutti e a carico solo del datore di lavoro, il recepimento del Jobs act senza alcuna deroga, e il miglioramento delle relazioni industriali. A questi, che si possono considerare gli elementi qualificanti del nuovo

    – di Cristina Casadei

    L'industria della carta punta sull'economia circolare. Ma il futuro è incerto

    E' l'industria che, più di tutti, può definirsi un pilastro della (declamata) economia circolare, visto che ogni anno ricicla 4,8 milioni di tonnellate di carta proveniente dalle raccolte differenziate per farne imballaggi e tovaglioli. Eppure l'industria italiana della carta (7 miliardi di

    – di Silvia Pieraccini

    La carta punta sull'export di alta gamma

    Le esportazioni salvano l'industria cartaria. Dopo gli anni durissimi della crisi, l'industria della carta è in terapia intensiva e ha bisogno di ridurre i costi dell'energia, di avere norme più semplici, di poter sviluppare le politiche ambientali per il riciclo e il riutilizzo degli scarti. Sono

    – Jacopo Giliberto

1-10 di 12 risultati