Persone

Giovanni Pitruzzella

Giovanni Pitruzzella, nato a Palermo il 15 luglio 1959, è dal 2011 presidente dell’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato (Antitrust).

E’ professore ordinario di Diritto Costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Palermo. E’ avvocato cassazionista, esperto nel Diritto dei pubblici appalti, in Giustizia Costituzionale e nel Diritto Pubblico dell'Economia.

Presidente della Commissione paritetica per la Regione siciliana. E' stato consulente della Commissione dell'Assemblea Regionale Siciliana per la riforma dello Statuto speciale della Regione. E' stato consulente della Commissione bicamerale per le questioni regionali del Parlamento italiano.

Ultimo aggiornamento 16 maggio 2017

Ultime notizie su Giovanni Pitruzzella

    Dai saggi di Napolitano alla task force di Conte per la fase due, quando la politica chiama gli esperti

    Gli ultimi casi sono quelli della squadra affidata a Vittorio Colao e dei 74 tecnici ingaggiati per selezionare la app che consentirà di tracciare gli spostamenti dei cittadini durante la riapertura, ma già l'ex capo dello Stato aveva messo in campo due gruppi di lavoro per indicare delle proposte che avrebbero consentito di superare lo stallo politico e far nascere un nuovo esecutivo

    – di Andrea Carli

    Sul digitale si cerca un linguaggio comune tra Italia e Ue

    Una delle più grandi debolezze della strategia per il mercato unico digitale sta nel fatto che i segmenti più rilevanti non sono comunicanti: si pensi ai temi come copyright, servizi media audiovisivi, normativa antiterrorismo

    – di Oreste Pollicino

    Rete, Telecom rilancia sull'ipotesi coinvestimento

    Plauso delle aziende di Tlc al «lodo Bassanini» sulla infrastruttura unica fuori dal controllo Tim, ma la quadra non è ancora stata trovata. E resta il rischio che la «rete unica» rimanga nel libro dei sogni

    – di Antonella Olivieri

    Nomine, un maxi-risiko da 350 poltrone. Costamagna lascia Cdp

    Dagli incarichi di sottogoverno, alle presidenze delle commissioni parlamentari passando per i vertici delle partecipate, delle Authority e i membri laici elettivi del Csm: un maxi-risiko con quasi 350 caselle da riempire entro la fine dell'anno. E anche per questo motivo quella delle nomine si

    – di Marco Rogari e Laura Serafini

    Nomine, Cdp e Rai primo banco di prova per il nuovo Governo

    Sono Cassa depositi e prestiti e la Rai il primo banco di prova per il nuovo governo M5S-Lega nell'ambito delle nomine dei vertici delle controllate pubbliche. Per quanto riguarda l'emittente pubblica, nel contratto le due forze politiche spiegano di puntare sull'«eliminazione della lottizzazione

    – di An.C.

    Relazione Antitrust, dietrofront sulla concorrenza

    La prima legge annuale aveva acceso speranze. I provvedimenti seguenti in parte le hanno già spente. E' severo il giudizio che la Relazione dell'Antitrust per il 2017, trasmessa alle Camere, riserva alle politiche per la concorrenza.

    – di Carmine Fotina

1-10 di 200 risultati