Ultime notizie:

Giovanni De Lisi

    Con la gomma degli pneumatici i binari producono energia. E diventano intelligenti

    L'idea gli è venuta quando a vent'anni faceva l'operaio per la manutenzione e la posa in opera dei binari in Sicilia, vicino a Palermo. Sotto il sole dell'isola mediterranea Giovanni De Lisi ha avuto l'intuizione che promette di rivoluzionare il mondo delle reti ferroviarie, fermo a più di un

    – di Pierangelo Soldavini

    Consensi al Piano Marshall «per accrescere l'integrazione»

    «Ci siamo fermati a metà strada ma lo sforzo comune deve essere quello di costruire e rafforzare, non certo di distruggere». Il presidente di Brembo Alberto Bombassei, così come molti altri imprenditori, condivide l'idea lanciata su queste colonne (venerdì 16 novembre) dall'ad di Pirelli Marco

    – di Luca Orlando

    Startup, per l'italiana Greenrail una commessa da 75 milioni negli Usa

    Il primo cliente vale 75 milioni di euro. Forse un record assoluto per una start-up, anche se l'importo è distribuito nell'arco di 15 anni. Ma a prescindere dall'effetto "Guinness", per Greenrail la prima commessa rappresenta comunque una svolta, l'approdo sul mercato dopo anni di ricerca,

    – di Luca Orlando

    Quei 30 minuti in inglese che mettono a rischio i fondi Horizon 2020

    «....E infine, terminare la presentazione con una breve sintesi, per convincere e lasciare un impatto duraturo».Le indicazioni in arrivo da Bruxelles non sono particolarmente innovative e si allineano alle buone prassi in termini di comunicazione. Con un problema in più: l'inglese. Il colloquio

    – di Luca Orlando

    La rotaia verde premiata da Bruxelles

    Da otto a 15. Il raddoppio del personale è il primo effetto concreto della "vittoria" europea di Greenrail, startup nata nel 2012 ma già in grado di aggiudicarsi i finanziamenti dei fondi Horizon 2020 della fase due, quella di avvicinamento al mercato. Tra le 65 aziende premiate da Bruxelles

    – di Luca Orlando

    Turchia incerta tra fede e modernità

    Breve viaggio tra le realtà religiose islamiche nel Paese che Atatürk aveva voluto laico: licei confessionali, predicatrici nei quartieri, la ripresa del sufismo e il ruolo degli «Alevi»

    – Farian Sabahi