Ultime notizie:

Giovanni Conso

    Giurista insigne, custode della Carta

    Giovanni Conso morto ieri all'età di 93 è anni è stato certamente uno dei più prestigiosi giuristi che hanno onorato la cultura italiana: ma la sua presenza ha anche caratterizzato la storia delle istituzioni e della politica italiana. Ma se la sua figura di studioso e di rappresentante delle

    – di Guido Compagna

    Addio a Giovanni Conso, presidente emerito della Consulta

    E' morto nella notte a Roma Giovanni Conso, presidente emerito della Corte costituzionale. Conso era nato a Torino il 23 marzo 1922. Professore ordinario di procedura penale e autori di numerosi manuali, era stato nominato giudice costituzionale da Sandro Pertini il 25 gennaio 1982: era stato eletto

    La Consulta fra diritto ed economia

    C'era una volta l'articolo 36 della Costituzione, che garantiva il diritto a una retribuzione proporzionata al lavoro svolto e sufficiente a soddisfare i bisogni personali e familiari. Un giorno la Corte costituzionale stabilì che anche la pensione, come la retribuzione, dovesse essere adeguata al

    – di Donatella Stasio

    Trattativa Stato-mafia: perché la pubblica accusa di Palermo vuole processare l'ex ministro dell'Interno Nicola Mancino

    Nella confusione i media, spesso, sguazzano, non rendendosi conto che a perdere è la democrazia perché la libertà di stampa, di informazione e di opinione viaggiano a braccetto. O vivono insieme o muoiono insieme. In questi giorni abbiamo assistito all'apertura a Palaermo del processo sulla trattativa tra Stato e mafia (rimando, da ultimo, ai post del 23 maggio e di ieri). Ebbene il processo, aperto con gran clamore ma che in verità è ancora ben lungi dall'entrare nel vivo preso com è tra scher...

    – Roberto Galullo

    Borsellino quater, Napolitano testimone

    A CALTANISSETTA - Verrà sentito in qualità di presidente della Camera durante le stragi del '92 e '93 Nella lista di 300 testi anche Ciampi e Conso

    – Ivan Cimmarusti

    La presunta trattativa e i timori di Mancino

    ROMA - Il conflitto istituzionale ha raggiunto il livello massimo. E non è detto che sia già stato raggiunto l'apice. Del numero dei soggetti coinvolti o

    – di Marco Ludovico

1-10 di 24 risultati