Ultime notizie:

Giovanni Battista Piranesi

    Maggio 2021 tra macerie e bellezza

    E, così, in questa Italia di macerie e di bellezza, oggi ancora più sospesa fra la tristezza mortuaria delle rovine romane di Giovanni Battista Piranesi e l'ordine geometrico del buon governo di Ambrogio Lorenzetti, rimangono il nostro cibo e il nostro vino, i nostri abiti e le nostre scarpe e la nostra meccanica concepita come se l'homo faber fosse nato qui sulla dorsale padana di metallo e di elettronica.

    – di Paolo Bricco

    Franca Valeri, la Signora dell'ironia non feroce

    «Gli italiani esistono. Anche se ci tengono poco ad esistere». Franca Valeri ha esercitato il suo sguardo ironico ma non sarcastico, dolceamaro ma non velenoso su un popolo che non di rado appare dedito alla religione della noncuranza.«Il nostro Paese è pieno di Storia e di Bellezza. Anche se è

    – di Paolo Bricco

    Libri, il Grand tour di Roma e l'archivio Gonnelli in asta

    Tra i primi importanti eventi del nuovo anno spiccano due aste in Italia nel settore dei libri antichi, che richiamano non solo l'attenzione dei numerosi appassionati connazionali, ma anche degli studiosi internazionali che amano la nostra storia culturale ed artistica. E' un settore quello dei

    – di Stefano Cosenz

    Vasi Valadier per Pavlosk

    Se ben ricordo uno dei protagonisti di Guerra e Pace dice a un amico di volergli parlare in francese, nonostante fosse russo, perché gli restava più facile esprimersi in quella lingua. Non credo però che per tutti i russi sia stato così, almeno a giudicare da un pezzo di carta che mi incuriosiva da

    – di Alvar González-Palacios

    «Questi cenni potranno servire di esempio alla gioventù studiosa, la quale non si deve sgomentare dell'avversa fortuna, trovandomi io dopo tanti stenti ora ben agiato e contento»: a ragione nella chiusa d'una lettera autobiografica inviata nel 1830 al letterato pontificio Carlo Emanuele Muzzarelli,

    «Per li rami» di Luigi Rossini

    Stampe, incisioni, disegni, ritratti e appunti dell'incisore (cugino di Gioachino Rossini) esposti al Max-Museo dal discendente Fabrizio

    Minerva Auctions, un 2012 in crescita grazie al collezionismo degli autografi

    Un anno ricco di soddisfazioni per Minerva Auctions di Roma in controtendenza ha aggiudicato un fatturato in crescita del 13,4%: con un totale di 4.579.233,75 euro con 16 aste rispetto ai 4.035.828,49 e 17 aste del 2011. Nell'anno la ragione sociale della case d'asta romana è cambiata da Bloomsbury

    – di Maria Adelaide Marchesoni e Marilena Pirrelli

    La Serenissima guardò all'Egitto

    In principio fu San Marco. Fu lui a legare indissolubilmente la Serenissima con l'Egitto, e ben prima che due veneziani ne trafugassero il corpo da Alessandria nell'anno 828 della nostra era. La sua vita oscura fu plasmata ad arte proprio dalla Chiesa copta che lo volle suo fondatore in

1-10 di 14 risultati