Ultime notizie:

Giovanni Anselmo

    La modernità Medardo Rosso raccontata da Sharon Hecker

    "A me, nell'arte, interessa soprattutto far dimenticare la materia". Se non avessimo nella nostra mente una limpida immagine delle sculture di Medardo Rosso (Torino, 1859 - Milano, 1928), le parole da lui pronunciate, da sole, basterebbero a formarci un'idea del suo lavoro e della sua ricerca.

    – di Gabriele Biglia

    Lo Spazio Krizia riapre in formato «plissé»

    Era il 1984 quando Mariuccia Mandelli, da tutti conosciuta come Krizia, inaugurò una nuova sede di 1.400 metri nello storico Palazzo Melzi d'Eril di Milano. Nel progetto di ristrutturazione (firmato dall'architetto Piero Pinto) la stilista e imprenditrice, che aveva lanciato il suo marchio nel

    – di G.Cr.

    New York, da Christie's l'arte del dopoguerra non ferma la sua corsa

    L'asta serale d'arte del dopoguerra e contemporanea organizzata da Christie's a New York il 13 maggio ha riportato il quarto ricavo di sempre con 658,5 milioni di dollari, verso la stima alta pre-asta (dopo l'aggiunta delle commissioni), grazie a 72 lotti venduti su 82 offerti, pari all'88% per

    – di Giovanni Gasparini

    Miart 2016. De Bellis conclude con successo il suo mandato

    Si è appena conclusa a Milano la 21ª edizione della fiera per l'arte moderna e internazionale Miart (8-10 aprile), la quarta e ultima diretta da Vincenzo de Bellis, curatore e fondatore dello spazio non-profit Peep-Hole di Milano, ora nominato Curatore per le Arti Visive dello Walker Art Center di

    – Silvia Anna Barrilà e Maria Adelaide Marchesoni

    Nuovi Organismi di Carolyn

    Carolyn Christov-Bakargiev non teme la complessità; anzi. Come i suoi discorsi, che procedono disinvoltamente tra derive e salti di piano, il suo pensiero curatoriale e la sua attività hanno a che fare con le circonvoluzioni della mente e con le contraddizioni della vita, e della storia.

    – di Gabi Scardi

    La deriva verso cui stavano naufragando le illusioni del boom economico e gli ideali sessantottini si fa evidente negli anni Settanta. Dopo l'Autunno Caldo del '69 e la strage di Piazza Fontana, si apre un decennio che per l'Italia significa terrorismo, servizi deviati, crisi energetica, duri

    La Sonnabend e i suoi artisti

    Non c'è stata solo Peggy tra le scopritrici di talenti artistici in America. Oltre Misses Gugghenheim va ricordata l'ungherese Ileana Schapira (1914-2007), moglie di Leo Castelli prima e di Michael Sonnabend poi; nome, quest'ultimo, con cui la sua raccolta passa alla storia. La Collezione Sonnabend

1-10 di 39 risultati