Ultime notizie:

Giovanna d'Arco

    The more the merrier

    Nel mediocre presente trash e volgare colpisce che Mephisto, pur demone in totum, frequenti spesso luoghi di cultura: non per ingoiare qualche anima persa, ma per il puro piacere di conoscenza. Ieri ad esempio svolazzava nel cielo londinese ora sempre terso, anni luce lontano da quei nebbioni di

    L'uso politico di Giovanna d'Arco

    Ogni anno, l'8 maggio, una lunga processione attraversa le vie medievali di Orléans, la città sulla Loira. La cerimonia si svolge immancabilmente dal 1432. Fu cancellata soltanto nei momenti più bui della storia di Francia, come tra il 1940 e il 1944 per decisione d'autorità delle forze

    – di Beda Romano

    Sassu sconta un figurativo non più di moda

    Spettabile Plus24, vi inviamo alcune immagini relative all'opera in oggetto, e documentazione a corredo. Si tratta di un quadro da tempo in possesso della nostra famiglia, che presenta curiosamente sul retro della tela un dipinto o parte di un dipinto di soggetto religioso (Giovanna d'Arco ?). La

    – di Gabriele Biglia

    Estate 2018: viaggiare inseguendo i festival

    Sotto le stelle, su palchi all'aria aperta oppure seduti sull'erba umida della notte, talvolta in alta montagna, altre volte lungo i bordi dei laghi oppure in location storiche come i tanti borghi che nei mesi più caldi tornano ad animarsi. Sono i festival dell'estate alcuni molto noti altri meno

    – di Lucilla Incorvati

    «Attila» di Giuseppe Verdi aprirà la stagione della Scala

    Quest'anno la stagione della Scala si aprirà, la sera del 7 dicembre, con "Attila" di Giuseppe Verdi. Il maestro Riccardo Chailly l'ha scelta per ragioni artistiche, ma qui potremmo notare che si è aggiunto, data l'aria che tira in questi giorni, qualcosa di profetico. Perché? "Attila" non è

    – di Armando Torno

    Tefaf, ottime vendite in ogni periodo della storia dell'arte

    Un successo per i 275 espositori che hanno esposto sette mila anni di arte e di storia nell'edizione 2018 di TefafMaastricht. Ha chiuso i battenti ieri, 18 marzo, con oltre 68 mila visitatori - in leggero calo rispetto ai 71mila del 2017, ma con più espositori rispetto ai 234 dello scorso anno) la

    – di Marilena Pirrelli

    Chailly: «Una partitura sinfonica sorprendente»

    Il ritorno di "Andrea Chénier" di Umberto Giordano alla Scala, dopo trentadue anni, è carico di significati. Il maestro Chailly ha scelto l'opera quale apertura della stagione del nostro massimo teatro, offrendole la Prima di Sant'Ambrogio. Ci ha detto: "Si tratta di un titolo rappresentativo del

    – di Armando Torno

1-10 di 88 risultati