Persone

Giorgio Squinzi

Giorgio Squinzi (Cisano Bergamasco, 18 maggio 1943 – Milano, 2 ottobre 2019) è stato presidente e amministratore unico della Mapei Spa ed ex presidente di Confindustria dal 23 maggio 2012 al 25 maggio 2016, quando è stato nominato il suo successore Vincenzo Boccia. E' stato nominato dall'assemblea privata con 1.218 voti favorevoli e 81 contrari, pari al 94% dei consensi assembleari.

Giorgio Squinzi si è laureato in Chimica industriale nel 1969 ed ha prestato la sua attività lavorativa nell'azienda di famiglia, attiva nella produzione di collanti per pavimentazioni leggere. In seguito ha guidato l'azienda di famiglia fondata dal padre facendola crescere sul mercato italiano e internazionale.

Nel 1997 Giorgio Squinzi è stato eletto Presidente della Federazione Nazionale dell'Industria Chimica, carica alla quale è stato riconfermato nel 2005.

Nel 2006 è stato nominato Vicepresidente della Confederazione delle Industrie Chimiche Europee.

Nel 2008 ha ricoperto la carica di Vicepresidente di Assolombarda e di Membro del Consiglio Direttivo di Assopiastrelle.

E' stato insignito di diversi titoli ed onorificenze:
— Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (Roma, 31 luglio 1995);
— Cavaliere del lavoro (1998);
— Grande Ufficiale dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana (18 aprile 2013);
— Premio Leonardo Qualità Italia;
— Laurea ad honorem in Ingegneria Chimica.

Giorgio Squinzi è sposato dal 1970 con Adriana Spazzoli: dalla loro unione sono nati due figli, Marco e Veronica.

Grande amante del ciclismo, la sua azienda ha sponsorizzato per dieci anni la squadra professionistica Mapei-Quick Step. In seguito la sua passione per il calcio lo ha portato a diventare proprietario del club del Sassuolo, facendolo salire dalla serie C2 alla serie A.


Ultimo aggiornamento 21 aprile 2017