Ultime notizie:

Giorgio Orelli

    Il genere nota a pič di pagina

    Il delizioso libro - come tutti i suoi - di Antony Grafton sulla Nota a pič di pagina (in italiano nelle edizioni Sylvestre Bonnard, 2000) si apre narrando nel primo capitolo «Le origini di una specie» i fasti della nota a pič di pagina nel suo secolo d'oro, il Settecento. Nulla, osserva Grafton

    – Carlo Carena

    La letteratura che ci detta dentro

    A cosa servono i classici? L'interrogazione perenne di autori e critici trova conforto nell'aggiornamento dell'insieme dei testi che hanno formato la nostra coscienza - Nessun manuale potrą mai restituirci la «sapienza» nascosta nella grande poesia. Che coincide con la profonda competenza su noi stessi

    – Carlo Ossola