Ultime notizie:

Giorgio Manzi

    Difficile diventare Sapiens

    Da tempo Giorgio Manzi cura per Le Scienze una rubrica molto seguita, Homo sapiens. Dalle sue pagine ci ha tenuto aggiornati sulle ultime scoperte della paleoantropologia, lo studio della nostra evoluzione a partire dai resti fossili, che è poi il campo nel quale è un'autorità indiscussa a livello

    – di Guido Barbujani

    Le idee di Churchill sugli Stati Uniti d'Europa

    In uno dei tanti dibattiti che hanno accompagnato l'esito del voto inglese sull'Unione europea è stato citato l'allora primo ministro britannico, Winston Churchill, che non appena finita la guerra avrebbe tenuto un discorso all'Università di Zurigo proponendo l'immediata creazione degli Stati Uniti

    – Gianfranco Fabi

    Il lungo viaggio dell'uomo

    Charles Darwin non credeva si potesse ricostruire la storia dell'«homo sapiens». Ma almeno in questo non ha avuto ragione

    – di Giorgio Manzi

    Chi è il misterioso nuovo ominide?

    Chi è il misterioso ominide di cui tutto il mondo parla (spesso a sproposito) da alcuni giorni? Lo ha finalmente rivelato la rivista "Science", che ha gelosamente mantenuto l'embargo nonostante la fuga di notizie avvenuta domenica sera. Lo hanno battezzato Australopithecus sediba, non è uno ma sono due scheletri, vecchi 1,95-1,78 milioni di anni: testimonianza fossile di una specie finora sconosciuta. Sono in ottimo stato, considerata l'età: si tratta di ossa di un giovane di 11-13 anni e di u...

    – Lara Ricci

    Quanti figli segreti ha la famiglia umana?

    Quanti sono gli Homo che hanno camminato sulla Terra? Il pianeta è stato più affollato di quanto si immaginasse: l'analisi del Dna di un frammento osseo trovato nella Siberia meridionale (nella grotta di Denisova, nei monti Altai), mostrerebbe l'esistenza di un ominide finora sconosciuto, vissuto 40mila anni fa, nello stesso periodo in cui coesistevano l'Homo sapiens e il Neanderthal. La scoperta di questo ignoto "cugino" siberiano, che non avrebbe lasciato discendenti, è annunciata su Nature ...

    – Lara Ricci