Ultime notizie:

Giorgio Manganelli

    25 anni senza Fellini

    «Mi sembrava di salire su una mongolfiera», sottolineava Fellini per spiegare la sensazione che lo catturava quando si recava nello studio di via Gregoriana, dove Bernhard riceveva lui e altri intellettuali dell’epoca, come Vittorio De Seta, Natalia Ginzburg, Giorgio Manganelli, Angela Zucconi.

    – di Cristina Battocletti

    25 anni senza Fellini: l'uomo, il fumettista, il regista

    «Mi sembrava di salire su una mongolfiera», sottolineava Fellini per spiegare la sensazione che lo catturava quando si recava nello studio di via Gregoriana, dove Bernhard riceveva lui e altri intellettuali dell'epoca, come Vittorio De Seta, Natalia Ginzburg, Giorgio Manganelli, Angela Zucconi.

    – Cristina Battocletti

    Il ritorno impossibile

    E così Giorgio Manganelli, per raccontare i due mesi in cui si spostò dalla Tanzania all’Egitto, sulla rotta Dar El Salaam-Il Cairo di un’ipotetica strada «Transafricana1», ha la bella idea di partire dalla fine, dalle riflessioni che... Cosa sia l’Africa comincia a emergere dalle parole di Manganelli per contrasto, e sono queste prime pagine che parlano dell’Europa le più efficaci ed argute del breve racconto di viaggio («un viaggio veloce tra oggetti infinitamente...

    – di Lara Ricci

    L'innovatore conservatore

    Dopo aver pubblicato, anni fa, quattro volumi di recensioni e articoli di Giorgio Caproni, ora l'editore Nino Aragno pubblica un volume di settecento pagine che raccoglie gli articoli e i saggi di Giorgio Manganelli, «lettore indefesso e topo di... Non sparate sul recensore, Giorgio Manganelli, pref. e cura di Lietta Manganelli, Nino Aragno editore, Torino, pagg. XII +706, € 35

    – di Alfonso Berardinelli

    Salone di Torino, se il libro sostituisce la tecnologia

    A maggio si rinnova il rito del Salone del Libro: rito, non consuetudine, semplicemente in ragione del fatto che i suoi trentuno anni di storia ce lo rendono una memoria che si rinnova di volta in volta e che proprio nel suo ripresentarsi a ogni primavera trova la forza per essere un appuntamento

    – di Giuseppe Lupo

    Il commissario Sciascia

    Il commissario Montalbano, disegnato dalla penna di Andrea Camilleri, è personaggio di buona cultura cinematografica e letterararia. Ha visto i film che è necessario vedere. E ha letto i libri che ogni buon lettore ha l'obbligo di leggere. Fra gli scrittori che più gli sono congeniali, ha una

    – di Salvatore Silvano Nigro

    La camera oscura delle parole

    Era inquieto, Manganelli: da dirimere c'era una grave questione. Alla prima occasione prese da parte Mario Bortolotto e gli chiese di dire lui una parola definitiva: era più brutto lui o Sanguineti? Il musicologo lo tranquillizzò: «che c'entra, tu non sei antropomorfo». Quella dell'antropomorfismo

    – di Andrea Cortellessa

    Storia di Daris, l'italiano che insegna a giocare a pallavolo alle Far Oer

    "Andresti a lavorare alle Far Oer?" "'Spetta che guardo dove sono". Me l'ero immaginato così il dialogo tra due persone che parlino di quelle isole sperdute lassù. E non c'ero andata troppo lontana. A metà novembre squilla il cellulare di Daris Amadio e sul display appare il nome di Romica Øster. I due si sono conosciuti in Indonesia nel 2012 e sono colleghi: entrambi allenano squadre di pallavolo. "Sei interessato a fare un'esperienza alle Far Oer?", gli chiede il coach rumeno. Daris ha 32 ann...

    – Francesca Milano

    Diversamente bambini

    La perfidia dei bambini è proverbiale: è per questo che amano così tanto il cattivo maestro Roald Dahl, «divertente, estremamente divertente, uno degli scrittori più spassosi che conosca. E soprattutto è un malvagio», si cita nella quarta di copertina di Tutti i racconti, ristampati or ora da

    – Camilla Tagliabue

    L'obiettività dei generi letterari

    Estrosità rigorose di un consulente editoriale è un libro impegnativo ma di piacevolissima lettura sia per la proverbiale estrosità dell'autore, tra i più ironici e divertenti della nostra letteratura - basti pensare ai deliziosi, insieme tragici ed esilaranti, microromanzi che compongono Centuria,

    – Armando Massarenti

1-10 di 30 risultati