Ultime notizie:

Giorgio Fuà

    «Mi autosospendo», la nuova ipocrisia italiana

    Dopo lo scandalo Csm, Palamara si autosospende dalle sue funzioni seguito da altri magistrati. L'istituto dell'autosospensione giuridicamente non esiste. Eppure conta più di un illustre precedente

    – di Guido Gentili

    Milano-Cortina, la vittoria dell'asse Lega-Pd peserà sul futuro del governo

    A Losanna ha vinto l'asse Lega-Pd e ha perso il partito del No di cui si è fatto interprete il M5s. Chissà se (ma la storia, è noto, non si fa con i "se") potendo tornare indietro, Luigi Di Maio eviterebbe di ritrovarsi oggi costretto a guardare in tv l'esultanza leghista di Giancarlo Giorgetti e

    – di Barbara Fiammeri

    Ambrosoli, ancora oggi una luce nella notte italiana

    Oggi al Teatro Grassi di Milano la cerimonia di consegna del Premio Giorgio Ambrosoli, a quarant'anni dalll'omicidio del liquidatore della Banca Privata del finanziere Michele Sindona. Presente il capo dello Stato Sergio Mattarella

    – di Guido Gentili

    Quel lungo derby in Borsa tra il "chitarrista" Valeri e il "marinaio" Perilli

    Qualcuno ricorda la Cimo Sim? Era una società di intermediazione mobiliare di Milano fondata a metà anni '90 da due tra i più noti agenti di cambio milanesi: Cesare Mozzi e Walter Cimatti. Due "fuochisti", dicevano allora per descrivere quelli che meglio operavano nelle fasi di rialzo della Borsa.

    – di Alessandro Graziani

    Anna Lorenza Gorla: «In Mario Draghi riconosco gli stessi valori di mio marito»

    «Quarant'anni dopo, è andata come scriveva suo marito? Direi proprio di sì». In una mattinata di riflessioni e ricordi, un'unica volta le lacrime bagnano il ciglio di Anna Lorenza Gorla in Ambrosoli, per tutti Annalori. Quando rievoca quella lettera, presagio di morte e testamento di vita, con cui

    – di Raffaella Calandra

    Termini Imerese, storia di un rilancio mancato

    L'appuntamento è per lunedì 24 giugno a Termini Imerese. All'ordine del giorno ancora una volta il rilancio dell'area industriale e del territorio del compresorio di questa parte della provincia di Palermo. Un modo come un altro per dire Blutec, ovvero l'ex Fiat, e il polo dell'auto della Sicilia.

    – di Nino Amadore

    Apollinare: «ricordatevi di me!»

    Quando fu rubata la Gioconda di Leonardo al Louvre, il 20 agosto 1911, la polizia brancolava nel buio. Nessuno sospettava del vero autore del furto, Vincenzo Peruggia, che avrebbe desiderato "restituire il dipinto all'Italia". Si cominciò a indagare tra gli artisti.

    – di Armando Torno

1-10 di 1772 risultati