Le nostre firme

Giorgio dell’Orefice

Trust projectVicecaposervizio
Giorgio dell’Orefice

Giorgio dell'Orefice, vicecaposervizio de Il Sole 24 Ore – Radiocor, laureato in Economia all'Università Federico II di Napoli con una tesi sulla storia del Giornalismo economico nel dopoguerra in Italia, frequenta la scuola di Giornalismo della Luiss Guido Carli di Roma.
Giornalista professionista dal 2001 entra al Sole 24 Ore con uno stage alla redazione romana nel 1998 e nel 1999 viene assunto a Il Sole 24 Ore – Agrisole. Dal 2016 all'agenzia di stampa Il Sole 24 Ore - Radiocor Plus. In questi anni si è occupato di agricoltura e alimentare per Agrisole (il tabloid dedicato al settore agroalimentare dal 2018 diventato quotidiano digitale), per la pagina agricola del Sole 24 Ore, per la sezione Rapporti del Sole 24 Ore, per il sito oltre che per il notiziario Food realizzato dal 2016 per l'agenzia di stampa Il Sole 24 Ore - Radiocor. Nell'ambito del comparto agroalimentare ha seguito in particolare i settori del vino, dell'olio d'oliva dei prodotti alimentari di qualità Dop e Igp e della pesca.

Luogo: Roma

Lingue parlate: italiano, inglese

Argomenti: agricoltura, agroalimentare, made in Italy, vitinicoltura, olio

Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2022
  • 14 maggio 2024
    Vino, i consumatori non calano ma bevono con meno frequenza. Crescono gli aperitivi

    Food

    Vino, i consumatori non calano ma bevono con meno frequenza. Crescono gli aperitivi

    C’è tempo per fasciarsi la testa. Nonostante i timori del mondo produttivo legati soprattutto alle crescenti ondate proibizioniste che mettono sempre più nel mirino i consumi di alcol in genere, i consumi di vino in Italia non sono in calo. Il popolo dei wine lovers resta tutto sommato intatto (nel

  • 10 maggio 2024
    Decreto agricoltura, sul cambio di casacca dei Carabinieri ambientali il Colle chiede spiegazioni

    Italia

    Decreto agricoltura, sul cambio di casacca dei Carabinieri ambientali il Colle chiede spiegazioni

    «Il ministro propone un decreto che poi ha coinvolto nella sua stesura anche altri dicasteri e ministri ed è stato condiviso dal Governo. Abbiamo illustrato nel dettaglio i requisiti di necessità e urgenza. Adesso l’interlocuzione con il Quirinale passa a Palazzo Chigi». Con queste poche laconiche

  • 08 maggio 2024
    Fotovoltaico, c’è l’accordo sui pannelli in agricoltura

    Fotovoltaico, c’è l’accordo sui pannelli in agricoltura

    Dopo un confronto serrato tra i tecnici che è andato avanti per tutto il fine settimana, arriva l’accordo, ancorché minimo, sul blocco alle nuove installazioni fotovoltaiche con moduli a terra inserito nel decreto sulle emergenze per l’agricoltura approvato ieri dal Consiglio dei ministri e firmato

  • 07 maggio 2024
    La Food Valley di Parma vale 8,2 miliardi e il 33% arriva dall’export

    Food

    La Food Valley di Parma vale 8,2 miliardi e il 33% arriva dall’export

    È da sempre uno dei distretti chiave dell’agroalimentare made in Italy non solo in termini di fatturato sviluppato ma soprattutto per la capacità di tracciare alcune importanti linee direttrici diventate poi col tempo le chiavi di successo per l’intero agroalimentare italiano: la qualità e

  • 03 maggio 2024
    Vino, in arrivo 93 milioni per la promozione all’estero

    Food

    Vino, in arrivo 93 milioni per la promozione all’estero

    Via libera a 93 milioni di euro per la promozione all’estero, in particolare sui mercati extra Ue, del vino italiano. È stato infatti presentato oggi 3 maggio al ministero dell’Agricoltura e della Sovranità alimentare il nuovo bando per la campagna 2024-25 della promozione del vino con fondi Ocm