Ultime notizie:

Giorgio Dell'Arti

    E' giusto adorare le persone famose?

    Al giorno d'oggi, oltre alle forme tradizionali di divismo (mostrate dai mass media), ci sono anche forme di divismo che nascono e si diffondono sul web (tramite social networks, blogs, siti web) e qualche volta (come nel caso di Selvaggia Lucarelli) arrivano sui mass media. L'Associazione per la Retorica - presieduta da Flavia Trupia (consulente di comunicazione, ghostwriter, blogger), con sede a Roma - si occupa di proporre lo strumento comunicativo della retorica nei mondi della politica, de...

    – Gabriele Caramellino

    Meno tasse sugli immobili per favorire la riqualificazione

    Sul prezioso inserto culturale del Sole 24 Ore, Giorgio Dell'Arti ha recentemente ricordato (Domenica 4 giugno) la teoria economica di Steven Landsburg riassunta in una frase: «Gli individui rispondono a incentivi. Tutto il resto sono commenti a margine».

    – Giorgio Spaziani Testa

    Sono ventisette le opere candidate al premio Strega

    Sono 27 le opere di narrativa che si sono candidate alla 71nesima edizione del Premio Strega, che verrà assegnato il 6 luglio a Roma. Si tratta di La più amata di Teresa Ciabatti (Mondadori); Le otto montagne di Paolo Cognetti (Einaudi); Appunti di meccanica celeste di Domenico Dara (Nutrimenti);

    – di Redazione Domenica

    Edith e l'amore per Nelo

    Ricordo. «La vera misura della vita è il ricordo» (Walter Benjamin).

    – di Giorgio Dell'Arti

    Milano ai tempi del Duce

    Bilanci. Benedetto Croce non credeva alla «veridicità dei bilanci dello Stato», perché «il Fascismo è una grande organizzazione di affaristi. Tutti pensano a rimpinguare le tasche e, quando si farà la storia di questi tempi, quello che uscirà fuori farà rabbrividire».Rossi. Roberto Rossi, braccio

    – di Giorgio Dell'Arti

    Quella voce misteriosa all'Eiar

    Romantico. «Ogni movimento rivoluzionario è romantico per definizione» (Antonio Gramsci).Radio. La principale trasmissione radiofonica dell'Eiar negli anni del fascismo era il Commento ai fatti del giorno, punta di lancia del regime. Si alternavano ai microfoni propagandisti scelti, come Mario

    – di Giorgio Dell'Arti

    Ora di ricreazione con Zeus

    Quando, nel 1893, Nathaniel Hawthorne scriveva il suo Libro delle meraviglie dedicato ai miti classici proposti ai ragazzi, si scusava di avere adattato secondo quanto gli dettava l'immaginazione quei racconti, poiché su quelle "favole immortali consacrate da circa tremila anni di antichità"

    – di Carlo Carena

    Ora di ricreazione con Zeus

    Quando, nel 1893, Nathaniel Hawthorne scriveva il suo Libro delle meraviglie dedicato ai miti classici proposti ai ragazzi, si scusava di avere adattato secondo quanto gli dettava l'immaginazione quei racconti, poiché su quelle «favole immortali consacrate da circa tremila anni di antichità»

    – Carlo Carena

    Le istituzioni, e la sfiducia degli italiani

    Natalità. La natalità italiana a metà degli anni Settanta scesa a livelli "modernizzati" ha continuato a diminuire fino a toccare e poi oltrepassare verso il basso la soglia dell'equilibrio tra nascite e decessi.

    – di Giorgio Dell'Arti

    Quel che insegna Trump

    Luglio. «Dopo aver guardato e ascoltato Donald Trump da quando ha annunciato la sua candidatura per la presidenza, abbiamo deciso che non parleremo più della campagna di Trump come parte delle nostre notizie politiche. Piuttosto seguiremo la sua campagna come parte della nostra sezione

    – di Giorgio Dell'Arti

1-10 di 81 risultati