Ultime notizie:

Giorgio Confente

    Fattura elettronica, se la Pec è piena il mittente deve avvisare il destinatario

    Il quesito.Se un fornitore invia al Sistema di interscambio una regolare fattura, che, a sua volta, viene inviata alla Pec del committente, ma l'indirizzo della casella di posta certificata è sbagliato oppure la casella è piena, al fornitore che ha emesso la fattura viene riportata la segnalazione

    – di Giorgio Confente

    Non basta il Vies per essere soggetto passivo Iva

    Non è il possesso della partita Iva l'elemento che distingue i soggetti passivi dai consumatori finali né lo è l'iscrizione al Vies. L'applicazione delle norme Iva richiede la verifica di requisiti sostanziali quali l'esercizio in modo indipendente di un'attività economica. L'attribuzione del

    – di Giorgio Confente e Alberto Di Vita

    Norme di comportamento Aidc a quota 200

    L'Aidc a quota 200: l'Associazione italiana dottori commercialisti ed esperti contabili di Milano ha pubblicato oggi la sua 200ma Norma di comportamento dedicata ai «Limiti all'accertamento posticipato», pubblicata dalla Commissione per le norme di comportamento e di comune interpretazione in

    – di Redazione Norme

    Detraibile dal fornitore l'Iva non pagata dal cliente

    L'Iva addebitata in via di rivalsa a seguito di accertamento, e non pagata dal cliente al fornitore, può essere recuperata nei confronti dell'Erario. Questo è il principio che stabilisce la norma di comportamento n. 195 approvata dalla Commissione Aidc, a completamento della precedente norma n. 192

    – Paolo Centore

    Ricorso ammissibile anche senza procura

    Il ricorso è valido anche se la procura non è stata allegata. Questo è l'importante principio di diritto stabilito dalla Commissione tributaria regionale di

    – di Giorgio Confente

1-10 di 12 risultati