Ultime notizie:

Gilets jaunes

    Carbocalypse now e la giusta transizione energetica

    Era il 1789 quando William Wilberforce, politico inglese e leader del movimento contro la schiavitù, parlava al parlamento inglese per la prima volta nella storia avviando un percorso che avrebbe segnato la storia dell'umanità. Un breve estratto qui: « ?Dimentico tutte le mie paure, e marcio avanti con passo più saldo nella piena certezza che la mia causa mi porterà oltre, e che saprò essere in grado di giustificare i più chiari principi di ogni mia risoluzione, per il fine dichiarato di ciò c...

    – Raffaele Perfetto

    Europee, Francia: Le Pen sorpassa Macron ma non «sfonda» e perde un seggio

    Una innegabile sconfitta. Una vittoria apparente. Emmanuel Macron e Marine Le Pen conquistano lo stesso numero di seggi: 23, dopo Brexit. I dati definitivi del voto francese mostrano che Prenez le pouvoir, la lista sostenuta dal Rassemblement National di Le Pen è il primo partito con il 23,31%, dal

    – di Riccardo Sorrentino

    Due anni di Macron: come è cambiata l'economia francese

    Troppi errori, e un po' di sfortuna. La presidenza di Emmanuel Macron compie due anni - è in carica dal 14 maggio 2017 - ma il bilancio, a giudicare dalle cronache, non è davvero positivo. Anche chi ne apprezza le qualità e ne condivide l'approccio - decisamente europeo anche se, inevitabilmente,

    – di Riccardo Sorrentino

    Un'agenda strategica per la svolta green

    Oggi i leader europei si riuniscono a Sibiu, in Romania, per un Consiglio europeo informale finalizzato a discutere la nuova agenda strategica dell'Unione europea per il nuovo ciclo istituzionale (2019-2024) che si aprirà dopo le elezioni di fine maggio. A due settimane dal voto, questo vertice si

    – di Simone Tagliapietra

    Il vento della protesta nella Germania del '500

    In un libro di due anni fa, L'ordre du jour, Eric Vuillard raccontò come i grandi imprenditori tedeschi e austriaci sostennero l'arrivo al potere del regime autoritario di Adolf Hitler a Berlino e poi a Vienna. Il volume vinse il Prix Goncourt. I giurati colsero giustamente il richiamo

    – di Beda Romano

    Dietro i Gilets gialli l'ombra di Bernard Tapie

    E' come un'ombra che appare e scompare. Tormenta i Gilets Jaunes, li divide, ne asseconda una parte, quella con cui il vicepremier Luigi Di Maio cerca un accordo, la sostiene, anche. E' l'ombra di Bernard Tapie, discusso e controverso uomo d'affari francese, ex proprietario di Adidas, ex deputato

    – di Riccardo Sorrentino

    Italia-Francia, la mossa di Macron per riunificare la Nazione

    E' una crisi delicata. Il richiamo dell'ambasciatore francese in Italia, sia pure «per consultazioni» è una decisione davvero grave per il governo di Parigi che ha così voluto manifestare tutto il suo disappunto per il comportamento dell'Italia, e soprattutto per il rapporto che il vicepremier Luigi

    – di Riccardo Sorrentino

1-10 di 36 risultati