Le nostre Firme

Gianpaolo Rossini

    Perché prestiti BCE a interesse zero

    L'idea di prestiti a interesse zero da parte della BCE, come proposto su queste colonne, o delle banche come sostenuto da Mario Draghi in un intervento sul Financial Times tende ad aggiungere nuove armi oltre a quelle messe in campo dai governi per sollevare le economie. Gli strumenti indicano due

    – di Gianpaolo Rossini

    Bce di più e presto

    Le nostre economie morse dalla pandemia vivono situazioni paradossali. Ad esempio sono in cerca di risorse liquide nonostante la base monetaria negli Usa dal 2008 sia quadruplicata a fronte di una crescita del Pil nominale di circa il 45% e nell'area euro sia salita circa due volte e mezzo rispetto

    – di Gianpaolo Rossini

    Misure economiche antipanico attendono la Bce

    Sotto il profilo sanitario il nostro paese sta facendo il possibile per sconfiggere l'epidemia che colpisce il pianeta. Sul fronte dell'economia si richiedono misure celeri e semplici per affrontare lo stop violento che tocca servizi (turismo, ristorazione, trasporti, intrattenimento, istruzione e

    – di Gianpaolo Rossini

    Rivedere il Patto di Stabilità, ma come?

    Le dichiarazioni del presidente Mattarella e del ministro francese dell'economia sulla necessità di riformare il Patto di stabilità potrebbero aprire una pagina nuova nelle politiche economiche nell'area euro. Ma cos'è il Patto e come lo si può cambiare? Il Patto di Stabilità e Crescita nasce nel

    – di Gianpaolo Rossini

    I nodi che affossano le banche tedesche

    Anche per il nome a volte scambiato per quello di una banca centrale, Deutsche Bank (Db), prima banca tedesca, è lo specchio di errori della politica economica tedesca di questi due decenni del nuovo secolo. Errori sottovalutati dalle autorità di Eurolandia spesso influenzate da Berlino. I

    – di Gianpaolo Rossini

    Se il destino del Ceta è appeso ai campanili

    Apertura internazionale ed Europa sono idee che non brillano più. Ne fa le spese il Ceta, trattato di libero scambio stipulato tra Ue e Canada. Nel 1957 col Trattato di Roma che dà vita alla Unione europea (allora Comunità europea) i Paesi membri federalizzano nella Commissione le politiche

    – di Gianpaolo Rossini

    Libero scambio, vantaggi (e non solo) per Giappone e Ue

    E' stato annunciato il patto di libero scambio tra Unione Europea e Giappone. E' stato presentato dal presidente della Commissione Ue e dal premier del Giappone Abe. Dovrà in seguito essere approvato da Consiglio, Parlamento europeo nonché ratificato dai parlamenti nazionali che intendono esprimersi

    – di Gianpaolo Rossini

    Le pericolose illusioni della rinuncia all'euro

    Tra il 1987 e 1988 studiamo i "Costi della Non Europa", sintetizzati nel rapporto "Cecchini", contenente le linee guida per il mercato unico europeo del 1993. L'intento è di eliminare frontiere, protezionismi dissimulati in requisiti tecnici e norme che impediscono ad esempio ad una impresa

    – di Gianpaolo Rossini