Ultime notizie:

Gianni Punzo

    Allianz sale sui treni di Italo. Compra l'11,5% e diventa il secondo socio

    Allianz punta ancora sulle infrastrutture italiane. Dopo il 7% circa di Autostrade per l'Italia rilevato l'anno scorso in cordata con altri investitori, il colosso assicurativo tedesco - secondo quanto risulta a Radiocor - avrebbe comprato l'11,5% di Italo direttamente da Global Infrastructure

    – di Cheo Condina

    La nuova sfida di Flavio Cattaneo: una societÓ d'investimento da 200-300 milioni

    Manca solo il nome, ma il progetto Ŕ pronto. Archiviato l'ennesimo successo, con il rilancio di Italo e la vendita al fondo americano Global Infrastructure Partners (Gip) - di cui ieri Ŕ stato firmato il closing -, il numero uno della societÓ, Flavio Cattaneo, si prepara a una nuova sfida che

    – di Celestina Dominelli

    Il sigaro Toscano di Clint Eastwood finisce in Borsa. Per Montezemolo in arrivo un altro mega-incasso

    I tre protagonisti (tutti interpretati da Clint Eastwood) nella trilogia del dollaro di Sergio Leone furono celebri per l'immancabile sigaro che imboccavano. Come poi esplicitato da Carlo Verdone in un'intervista si trattava di sigari Toscano, i pi¨ simili ai sigari Virginia che circolavano nel Far West. Questa breve evocazione cinematografica, si dirÓ, quale correlazione ha con la finanza? Ebbene, sembra secondo i rumors che proprio i soci del gruppo Sigaro Toscano stia discutendo con le banch...

    – Carlo Festa

    Sigaro Toscano in Borsa: dopo Italo Montezemolo tenta il bis

    Luca Cordero di Montezemolo tenta il bis. Dopo l'uscita da Italo-Ntv, che gli ha fatto incassare ben 250 milioni di euro, ora Ŕ la volta del gruppo Sigaro Toscano, dove Montezemolo Ŕ socio assieme alla famiglia Maccaferri e a Piero Gnudi. L'azienda Ŕ tornata in mani italiane anni fa. La

    – di Carlo Festa

    Della Valle a gamba tesa sull'addio a Italo: ho incassato ma non volevo vendere e non ero in consiglio per oppormi

    E, come in tutte le vicende di questo tipo, non poteva mancare la voce dissenziente dopo la cessione di Italo agli americani di Gip. A conferma che c'era stata una spaccatura tra i soci del gruppo privato dei treni, Ŕ sceso in campo l'azionista Diego Della Valle, socio fondatore di Italo-Ntv con il 17,14% del capitale, a dire la sua sulla vicenda: ""Per quanto mi riguarda - afferma in un comunicato - la societÓ Ntv era giusto quotarla e sempre secondo il mio pensiero il nucleo storico di imprend...

    – Carlo Festa

    Ricche plusvalenze per i soci di Italo dopo la vendita agli americani di Gip

    Il cda di Italo resta aperto fino a domani per valutare sia il report degli advisor sulla quotazione in Borsa sia l'offerta del fondo Global Infrastructure Partners III. Il consiglio ha infatti preso atto delle informazioni allo stato disponibili e ha ritenuto opportuno mantenere aperti i lavori fino a domani pomeriggio quando l'advisor finanziario e i joint global coordinators della societÓ presenteranno gli elementi necessari alla valutazioni. In ogni caso sembra assai probabile che l'offerta...

    – Carlo Festa

    Maxi-offerta da un fondo americano per i treni di Italo. Cda straordinario

    Una maxi-offerta irrompe sulla strada che dovrebbe portare Italo allo sbarco in Borsa. Sul tavolo dei vertici della societÓ di trasporto ferroviario Ŕ infatti arrivata una mega-proposta del fondo americano Global Infrastructure Partners (Gip) che gestisce asset per 40 miliardi di dollari e che ha

    – di Celestina Dominelli

    Ntv-Italo verso la scelta delle banche del consorzio dell'Ipo

    Potrebbero essere scelte a breve le banche del consorzio per lo sbarco borsistico di Ntv-Nuovo Trasporto Viaggiatori, che possiede i treni ad alta velocitÓ Italo. In questi giorni sarebbe infatti in corso un processo di selezione del pool di istituti, italiani ed esteri, che dovrebbero accompagnare il gruppo a Piazza Affari: tra i nomi delle banche d'affari che circolano ci sarebbero, secondo le indiscrezioni, quelli di Mediobanca, Banca Imi, Credit Suisse, Bofa-Merrill Lynch, Goldman Sachs e C...

    – Carlo Festa

    Capitali cinesi sull'Interporto di Nola

    Per l'Interporto Campano, la maggiore struttura logistica, distributiva e intermodale presente nel Mezzogiorno e al 6´┐Ż posto tra i primi 200 interporti europei (secondo una ricerca promossa dall'associazione degli interporti tedesca), si annunciano forti cambiamenti. Dopo la cessione delle deleghe

    – di Marco Morino

1-10 di 52 risultati