Ultime notizie:

Gianni Mion

    Benetton, un anno per decidere. Per Edizione l'ipotesi spartizione

    Per la famiglia Benetton è il momento delle scelte. La dinastia si è data un anno di tempo per capire se si possono ricomporre gli equilibri messi a dura prova dalla scomparsa di Gilberto Benetton, o, in alternativa, se è giunto il momento di creare in Edizione le basi per una "divisione

    – di Marigia Mangano

    I Benetton richiamano Mion, sarà presidente di Edizione

    Gianni Mion, storico uomo di fiducia di Gilberto Benetton, torna al vertice della holding di famiglia che l'ha richiamato "alle armi" per gestire una complicata fase di passaggio. In vista dell'assemblea del 24 giugno prossimo, il suo nome è in lista e sarà votato come presidente: prende il posto

    Edizione, più poteri ai Benetton. L'ad Patuano non sarà sostituito

    La famiglia Benetton ha definito quello che sarà il futuro assetto di comando di Edizione, la holding di Ponzano Veneto che custodisce tutte le partecipazioni chiave della dinastia: Atlantia, Autogrill, Benetton, Cellnex, gli immobili e la quota in Generali. Da tempo era sul tavolo l'ipotesi che,

    – di Laura Galvagni

    Benetton e la transizione incompiuta dalla fabbrica al terziario

    La morte di Gilberto Benetton non è soltanto la morte di Gilberto Benetton. Gilberto Benetton è stato infinitamente meno noto di Luciano, l'inventore dei maglioncini che hanno trasformato la manifattura povera del Nord-Est (e dell'Italia) degli anni Sessanta e Settanta nel capitalismo glamour degli

    – di Paolo Bricco

    E' morto Gilberto Benetton, l'anima finanziaria della famiglia trevigiana

    E' morto Gilberto Benetton. L'imprenditore, 77 anni, è sempre stato l'anima finanziaria della famiglia trevigiana. Se Carlo e Giuliana erano i tecnici e Luciano il creativo, è stato lui quello che con il supporto del manager più fidato, Gianni Mion, ha creato l'impero da 10 miliardi che ha dato

    – di Laura Galvagni e Marigia Mangano

    Ci sono imprese che pagano ancora il conto della crisi delle banche venete

    Ci sono imprese che pagano ancora il conto della crisi delle banche venete. Il presidente di Confindustria Vicenza Luciano Vescovi ha scritto una lettera aperta all'a.d. di Intesa San Paolo Carlo Messina "in merito alle problematiche sull'operatività di numerose Pmi a seguito della "migrazione" dalle ex Banche Venete". Questo il testo: Sono costretto a scriverle con l'urgenza che necessita la condizione in cui si ritrovano numerose imprese vicentine che rappresento. Una condizione davvero dif...

    – Barbara Ganz

    Entro l'estate un fondo per gli incagli di mille piccole e medie imprese vittime delle banche venete

    Una platea di circa 1000 piccole e medie imprese venete, con un fatturato compreso fra i 10 e i 100 milioni di euro, colpite dal crollo delle banche popolari venete (la maggior parte aveva rapporti di clientela sia con Popolare di Vicenza che Veneto Banca). Imprese che non hanno sofferenze (non sono, cioè, scaduti i termini di pagamento o di rientro), ma incagli, ovvero situazioni di momentanea difficoltà economica: a volte basta avere saltato una rata di mutuo. Imprese fondamentalmente sane,...

    – Barbara Ganz

    La corsa delle Spac rilancia le Pmi

    Che il mondo delle Spac sia diventato un vero fenomeno, tanto più italiano, lo dimostrano i numeri stessi. Dal 2011, anno in cui ha debuttato sul listino la prima Special purpose acquisition company, Made in Italy 1, ne sono approdate 21. Ventidue se si conta anche il debutto di ieri di Space4. Di

    – Laura Galvagni

    Per E&Y è Remo Ruffini (Moncler) l'imprenditore dell'anno

    E' Remo Ruffini il vincitore nazionale della ventunesima edizione del Premio EY "L'Imprenditore dell'anno", il riconoscimento creato dalla società di analisi e consulenza e riservato a imprenditori italiani alla guida di aziende con un fatturato di almeno 25 milioni e che abbiano saputo creare

    Il pioniere delle spac Strocchi già al lavoro su nuovi strumenti per ipo

    Mentre in Italia imperversa la febbre da spac, sul mercato già compaiono forme evolute di questo genere di strumento, nato allo scopo di acquisire un'azienda da far debuttare sul mercato, come indica il nome special purpose acquisition. A Piazza Affari già fervono i preparativi per il lancio di una

    – di Eleonora Micheli

1-10 di 93 risultati