Ultime notizie:

Gianni Marongiu

    Marongiu, il padre dello statuto del contribuente

    Gianni Marongiu ha vissuto da protagonista un'epoca nella quale competenza e preparazione erano davvero al servizio dei cittadini. Questo rendeva la sua figura esemplare, in una stagione in cui con troppa leggerezza si è pensato, a torto, che se ne potesse fare a meno. Ora la sua scomparsa priva la

    – di Gaetano Ragucci

    Le prospettive di riforma dello Statuto del contribuente

    Dalla sua approvazione, 17 anni fa, lo Statuto dei Diritti del Contribuente ha apportato un notevole progresso in tema di "garanzie" e, quindi, di democraticità del rapporto tributario. Rimangono, tuttavia, aperte significative problematiche che non hanno ancora trovato soluzione nelle aule

    Riforma sanzioni, favor rei a rischio

    La riforma delle sanzioni a tempo mette a rischio il favor rei. L'entrata in vigore per soli due anni (2016-2017) fissata dallo schema di Dlgs attuativo della delega comporta l'impossibilità di applicare le disposizioni più favorevole al contribuente per il passato sia sul piano amministrativo ma

    – Marco Mobili

    Sulla bilancia del consenso le tasse «legate» alle spese

    Per approfondire il tema del profilo etico dei tributi servirebbe un teologo o un filosofo oppure uno studioso di morale. Cionondimeno, da giurista, non mi sottraggo a questo compito perché mi colpisce il fatto che, nella nostra Costituzione, compaiono termini che hanno una valenza e un significato

    – Gianni Marongiu

    Sulla bilancia del consenso le tasse «legate» alle spese

    Per approfondire il tema del profilo etico dei tributi servirebbe un teologo o un filosofo oppure uno studioso di morale. Cionondimeno, da giurista, non mi sottraggo a questo compito perché mi colpisce il fatto che, nella nostra Costituzione, compaiono termini che hanno una valenza e un significato

    – di Gianni Marongiu

    Bene lo Statuto ma ora serve il Codice dei tributi

    Lo Statuto dei diritti del contribuente, approvato con la legge 212 del 27 luglio 2000 e in vigore dal 1� agosto dello stesso anno, ha compiuto quindici anni. E, a dispetto di molti luoghi comuni, mostra tutta la sua vitalità.

    – Gianni Marongiu

    Lo Statuto del contribuente, dopo 15 anni serve un restyling

    Lo Statuto del contribuente ha bisogno di un restyling. Ne è convinta l'Aidc, l'Associazione italiana dottori commercialisti ed esperti contabili che oggi ha presentato a Milano la nuova versione, riveduta e corretta, alla presenza del "padre" dello Statuto il professor Gianni Marongiu. Il nuovo

    – Federica Micardi

    Carige pronta alla svolta al vertice

    La Fondazione è pronta a diluire la sua quota dall'attuale 46% e aprire il capitale a nuovi soci - IL NUOVO CONSIGLIO - L'ente che controlla la banca dovrà presentare entro il prossimo cinque settembre la sua lista di candidati: almeno sette per un cda di 15

    – Laura Galvagni

1-10 di 24 risultati